Cronaca » Afghanistan

Afghanistan al voto, la Brigata Sassari si esercita per garantire la sicurezza

Martedì 08 Maggio alle 17:56 - ultimo aggiornamento alle 18:42


Continuano le esercitazioni organizzate dal contingente italiano su base Brigata Sassari, in vista delle elezioni politiche in Afghanistan che si terranno il prossimo 20 ottobre.

I militari hanno simulato l'irruzione delle forze di sicurezza afgane all'interno di tre seggi elettorali, la liberazione degli ostaggi e la messa in sicurezza dell'area.

Nell'operazione stati coinvolti circa 400 militari e poliziotti locali, assistiti dagli istruttori italiani, ed è stata messa alla prova l'attività dell'Operation Coordination Centre Regional.

"L'intervento di unità dell'Esercito e di quattro squadre delle forze speciali della polizia - si legge in un comunicato - nonché di un team Eod (Explosive Ordnance Disposal, cioè bonifica ordigni esplosivi) e degli assetti sanitari, tutti afgani, hanno mostrato l'elevato livello di professionalità raggiunto nell'applicazione delle procedure tecnico-tattiche: le forze di sicurezza della regione ovest stanno capitalizzando le attività di Train Advise and Assist (Taa) fornite dai militari del contingente italiano, dimostrando di essere all'altezza di poter pianificare e condurre azioni in autonomia, garantendo elevati livelli di sicurezza in tutte le circostanze in cui sono chiamate ad operare".

"Scopo principale della missione Resolute Support - questa la precisazione - è quello di addestrare, assistere e consigliare le Forze di Sicurezza afgane per migliorarne la funzionalità e la loro capacità di autosostenersi".

(Unioneonline/D)

LE IMMAGINI:

L'ULTIMO ATTACCO:

 
Afghanistan, esplosione in una moschea: almeno 13 vittime

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

2 commenti

  • Giano 08/05/2018 21:25:50

    Andiamo a garantire la sicurezza in Afghanistan e ce ne freghiamo altamente di garantire la sicurezza nelle nostre città dove gli invasori possono tranquillamente delinquere indisturbati. Complimenti.
  • user220191 08/05/2018 18:32:06

    che strani che siamo...mandiamo a 10000 km di distanza uomini e donne a garantire sicurezza....poi siamo insicuri a casa nostra.....