Cronaca » Provincia di Oristano

Riprendono le esercitazioni militari a Capo Frasca

Domenica 06 Maggio alle 15:14


Il poligono di Capo Frasca

Riprendono domani mattina le esercitazioni degli aerei della Nato nel poligono Oristanese di Capo Frasca.

Nessun comunicato è stato diffuso dalle autorità militare isolane sulla ripresa delle tanto contestate esercitazioni, ma l'attività nel poligono di tiro nella costa Oristanese è stata ufficializzata dall'ordinanza emessa dalla Capitaneria di porto di Oristano.

Nella nota firmata dal comandante Erminio Di Nardo lo scorso 2 maggio, viene resa pubblica l'interdizione dell'area regolamentata (Nuova Tango 812) del poligono di tiro di Capo Frasca, dal 7 al 31 maggio.

L'ordinanza prevede, con esclusione del sabato e della domenica, il divieto di navigazione e di sosta con navi o natanti di qualsiasi genere e tipo, le attività di pesca, il turismo nautico, la balneazione. Il divieto di transito e di pesca scatterà quindi dalla 7,30 di domani.

La recente manifestazione di protesta dei pescatori
La recente manifestazione di protesta dei pescatori

Sulla ripresa dei bombardamenti e della nuova esercitazione militare in Sardegna, denominata Joint Stars 2018, ha preso posizione il collettivo studentesco Furia Rossa di Oristano. Denunciano il totale riserbo sui luoghi coinvolti: "Il comunicato della Difesa parla genericamente di poligoni sardi - scrive il collettivo - ma basta andare sul sito della capitaneria di porto di Oristano per trovare l'ordinanza che annuncia il divieto nel poligono di tiro. Un maggio di bombardamenti veri e propri è in arrivo per Capo Frasca, mentre i sardi continuano a non sapere cosa accade nella loro terra e la politica regionale si fa mettere, consenziente, i piedi in testa".

L'ESERCITAZIONE:

 
"Joint Stars": l'esercitazione interforze della Difesa parte dall'Isola

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

5 commenti

  • sar2010 07/05/2018 13:16:03

    R-B, certo molti sardi la pensano in questa maniera, però poi non confermano questa tendenza quando vanno a votare. E' dentro la cabina elettorale che si danno le indicazioni su come gestire i propri territori. Il resto sono solo chiacchiere.
  • R-B 07/05/2018 11:14:51

    Triste che ci siano ancora dei sardi con lo spirito da servi che scodinzolano per chi spadroneggia a casa nostra. Inaccettabile che dei non sardi siano a capo delle installazioni militari a casa nostra. Siamo la colonia degli italiani.
  • user216857 07/05/2018 10:40:09

    Io non sono pro basi, però badate bene che ormai non bombardano più da anni. È tutto elettronico!
  • user237424 07/05/2018 07:07:01

    W il poligono di tiro e W capo frasca. Forse l unica base militare ancora aperta in questa isola di asinelli.
  • waluss01 06/05/2018 18:56:21

    Poi però a festeggiare "sa die de sa Sardigna" tutti a fare proclami. Ridicoli ed ipocriti.