Cronaca » Villanovafranca

Anziani aggrediti e rapinati a Villanovafranca, caccia ai malviventi

Sabato 05 Maggio alle 08:26 - ultimo aggiornamento alle 15:11


I carabinieri

Rapina violenta nella serata di ieri a Villanovafranca: tre uomini col volto travisato sono entrati nell'abitazione in cui vivono un 84enne e le sue due sorelle di 89 e 95 anni.

Prima hanno immobilizzato l'anziano legandolo, poi si sono accaniti contro l'89enne, scaraventandola a terra e facendole perdere i sensi.

I maviventi non si sono accorti della presenza, al piano superiore, dell'altra sorella, che dormiva nel suo letto.

Dopo aver rovistato nei cassetti, i rapinatori si sono appropriati di 300 euro e sono poi fuggiti.

L'anziano è riuscito a liberarsi e a chiamare il 112. Sul posto sono arrivati i carabinieri di Barumini e quelli di Sanluri.

L'anziana rimasta ferita è stata portata all'ospedale Nostra Signora di Bonaria a San Gavino in codice giallo. I sanitari le hanno riscontrato un trauma cranico con contusione al cuoio capelluto e una sospetta frattura della prima e seconda costola destra.

I militari hanno avviato gli accertamenti per risalire ai tre responsabili.

(Unioneonline/s.s.)

IL RACCONTO DEL FRATELLO MINORE:

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

2 commenti

  • rosalux 05/05/2018 14:20:43

    Di una malvagità inaudita. Come hanno potuto infierire crudelmente su tre poveri vecchi indifesi? Spero li becchino subito e non vorrei essere nei loro panni quando saranno identificati. Faccio tanti auguri di pronta guarigione alla Signora ricoverata e auguro alle tre vittime di riprendersi dal trauma subìto.
  • LOPRIORE 05/05/2018 09:59:45

    Questi tre delinquenti che hanno approfittato di tre persone molto anziane, costringendole a subire le loro angherie se catturati, si spera in una pena esemplare, perché quello che hanno commesso è di una gravità indicibile.