Cronaca » Provincia di Roma

Insulti social a Napolitano, la Polizia Postale indaga. Il presidente migliora

Giovedì 26 Aprile alle 14:03


Giorgio Napolitano

La Polizia Postale ha aperto un'indagine in seguito ai pesanti insulti social indirizzati al presidente emerito della Repubblica Giorgio Napolitano, che è stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico al cuore in seguito a un malore.

Il capo della Polizia Franco Gabrielli ha risposto così alla lettera del deputato Pd Michele Anzaldi: "Gli uffici della Polizia Postale si sono già attivati nei termini di legge in merito agli auspici di morte e ai pesanti insulti" di cui è stato vittima Napolitano.

Il parlamentare dem aveva chiesto proprio l'intervento della Polizia Postale per "verificare la presenza di eventuali reati in quei macabri auspici" e "attivare le procedure di rimozione degli insulti".

Il presidente emerito, intanto, continua a migliorare: "Stiamo pensando di trasferirlo nel reparto di degenza", ha dichiarato Francesco Musumeci, il cardiochirurgo che lo ha operato.

Su diversi siti e sui social network sono stati tantissimi gli insulti e gli auspici di morte per Giorgio Napolitano. Anche sul nostro. Più di qualcuno ha fatto ironia sul 25 aprile - Napolitano è stato operato la notte tra il 24 e il 25 - auspicando per l'Italia "una nuova liberazione". Altri hanno invece ironizzato sulle consultazioni e sulla possibilità di un governo Pd-M5S, che avrebbe causato il malore.

(Unioneonline/L)

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

11 commenti

  • user215946 26/04/2018 23:17:09

    chi semina raccoglie
  • bugno75 26/04/2018 21:03:18

    nopagoaffitto io ho solo espresso la mia opinione. Personalmente Napolitano è semplicemente un super pensionato d'oro verso il quale provo semplicemente indifferenza. Mi ha invece colpito la scomparsa di Astori, di Pertini, di Sordi, ecc. Tutto è relativo. Si chiama libertà di pensiero.
  • iskander66 26/04/2018 20:53:01

    Leggo commenti veramente rivoltanti, rivolti ad uno dei pochissimi statisti che l'Italia abbia prodotto. Ve li meritate i Di Maio e i Salvini. Gli italiani che hanno portato al fascismo ci sono ancora e come allora fanno schifo.
  • granese 26/04/2018 18:20:33

    questa mattina ho scritto questo post : auguro all'ex presidente della repubblica di guarire al più presto e ritornare in forma come l'ultima volta che ha presieduto al senato. Ciò non toglie che il mio parere sul suo operato è e continua ad essere molto negativo, se noi italiani siamo in questa situazione economica e politica, Napolitano ha la sua parte molto ampia di responsabilità. mi rimetto ai commentatori che sotto hanno preso le sue difese, cosi va bene o è troppo hard?
  • Entu 26/04/2018 17:28:30

    Napolitano è stato fatto oggetto di esternazioni, anche esagerate, i giudici eventualmente giudicheranno, che sono manifestazione di odio profondo. Personalmente osserverei, se Gabrielli e gli altri che sono al servizio della Repubblica, e quindi del Popolo e della Costituzione, lo permettono, che l'odio non nasce dal niente.
  • nopagoafitto 26/04/2018 16:44:18

    bugno75, se proprio vuoi riflettere, dovresti sforzarti maggiormente di cogliere le questioni su cui soffermarti. Un articolo che parla di insulti e auguri di morte a un uomo di 92 anni operato al cuore mi spinge a riflettere sull'uso improprio e codardo (come al solito di fronte a una tastiera sono tutti spavaldi) che alcuni delinquenti fanno di internet, oppure trovi che in alcuni casi augurare la morte a qualcuno possa essere giustificabile? Rifletti meglio o evita, forse non sei portato.
  • unione04 26/04/2018 16:11:20

    Negli USA Trump viene insultato giorno e notte, a Obama davano della scimmia. Ma li i politici accettano il rischio della esposizione mediatica. E' fisiologico che il web sia pieno di gente di ogni sorta ma la polizia postale dovrebbe dare importanza ai reati veri in danno delle persone comuni. I politici sono già ben tutelati, e poi, diciamola tutta, che volete importi a Napolitano degli insulti ricevuti via web?
  • Giano 26/04/2018 15:28:02

    E cosa si aspettava, gli applausi?
  • Astronauta 26/04/2018 15:05:54

    Ad ogni modo rimane una gran coincidenza
  • user232047 26/04/2018 14:56:04

    @bugno75 vedi è proprio nelle parole che hai scritto che si materializza l'errore e poi eventualmente l'illecito (mi riferisco agli insulti e agli auspici di morte), ebbene, NON ESISTE motivo alcuno che possa consentire a chicchessia di offendere e bestemmiare il prossimo, se poi questo prossimo è una carica dello stato allora entra in gioco anche il reato di vilipendio, ecc. Se a me fa schifo la politica di Napolitano scrivo che mi fa schifo la sua politica e NON che spero che lui muoia.