Cronaca » Nuoro

Nuoro, vietato sposarsi nelle chiese di campagna: "Assurdo"

Mercoledì 25 Aprile alle 15:14 - ultimo aggiornamento alle 16:08


A Nuoro scoppia la bufera. Le polemiche aumentano attorno alla decisione del parroco Giovanni Maria Chessa di vietare i matrimoni nelle chiese del monte Ortobene, in nome dell'unità ecclesiale.

Secondo il prete, infatti, è giusto che le coppie celebrino il loro giorno più importante nelle chiese che li hanno visti crescere, e cioè quelle dei rispettivi rioni o territori.

Ma i nuoresi non ci stanno, chiedono la libertà di scegliere dove celebrare le proprie nozze, come succede in tutto il resto d'Italia.

"Arriva Don Chessa e improvvisamente proibisce – attacca Antonio Costa, del comitato Monte Ortobene Ultima Spiaggia – è assurdo: la Chiesa deve aprire, non chiudere. Chiediamo che intervenga il Vescovo a dirimere la vicenda".

E intanto la "battaglia" continua.

(Unioneonline/DC)

IL VIDEO DEL SERVIZIO DEL TG DI VIDEOLINA:

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

1 commenti

  • corricorri 25/04/2018 17:54:21

    Tempo addietro anche a Ghilarza si vietarono i matrimoni nelle chiese dei novenari, non so se per volere della Curia o del Parroco. Diverse coppie di sposi si sposarono quindi nella chiesa romanica di Zuri, che facendo parte della Diocesi di Alghero-Bosa non era interessata al divieto !