Cronaca » Olbia

Olbia, nasconde armi e cartucce nella roulotte: in manette un 64enne

Sabato 21 Aprile alle 09:58 - ultimo aggiornamento alle 12:48


Le armi sequestrate

Un 64enne di Olbia è stato arrestato per detenzione abusiva di armi, munizioni ed esplosivi.

I poliziotti, dentro il canile della Lida di Olbia (uno dei più importanti del Nord Sardegna) hanno controllato una roulotte di proprietà di un uomo, Giuseppe Lutzu: l'uomo, sentendosi scoperto, ha consegnato spontaneamente agli agenti un sacchetto di plastica, contenente del materiale metallico, artigianalmente modificato per essere utilizzato come canna per pistola, numerose cartucce e due pistole giocattolo modificate.

Nascosta sotto il materasso, una valigetta di plastica contenete un'altra pistola, in perfetto stato d’uso, completa di caricatore ed uno spezzone di miccia a lenta combustione, con annesso detonatore per esplosivo.

L'arrestato è stato trasferito nel carcere di Nuchis-Tempio Pausania, , in attesa delle decisioni della Procura di Tempio. In passato, l'uomo era rimasto coinvolto in indagini sul traffico di droga e detenzione di armi ed esplosivo.

(Unioneonline/s.a.)

Ha collaborato Andrea Busia

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook