Cronaca » Provincia di Napoli

Napoli, picchia la compagna incinta: la donna perde il bambino

Venerdì 13 Aprile alle 09:46


Immagine simbolo

A Procida (Napoli) un 45enne è stato arrestato dai carabinieri con l'accusa di maltrattamenti in famiglia e interruzione di gravidanza.

L'uomo, G.M.D.S., avrebbe picchiato la compagna incinta, di 38 anni, causando la morte del feto.

La donna era alla 20esima settimana di gravidanza.

La violenza sarebbe avvenuta ieri sera.

È stata la stessa vittima a chiamare i carabinieri, che sono intervenuti sul posto.

Ora l'aggressore si trova in carcere.

(Unioneonline/F)

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

1 commenti

  • rosalux 13/04/2018 10:17:32

    Se fosse vissuto in tempi antichi o vivesse in qualche paese poco democratico l'avrebbero lapidato.