Cronaca » Provincia di Firenze

Firenze, addio a Davide Astori
"Era onesto e leale con tutti"

Giovedì 08 Marzo alle 09:33 - ultimo aggiornamento alle 18:19


Erano migliaia le persone che questa mattina hanno raggiunto Firenze, bardata a lutto, per l'ultimo saluto a Davide Astori, morto nella notte fra il 3 e il 4 marzo.

Era il capitano della Fiorentina ma soprattutto un ragazzo, di 31 anni, uno sportivo serio, che aveva davanti a sé tutta la vita e una lunga carriera.

Alle 8 del mattino piazza Santa Croce, davanti alla basilica, era già piena.

Un mormorìo sommesso si faceva largo tra la folla, tutta avvolta da sciarpe in viola e bianco, nonostante l'aria mite. Dietro le transenne, alle 10, i tifosi hanno accolto con uno scroscio di applausi le delegazioni delle squadre della serie A, unite e partecipi nel dolore, i vertici del calcio italiano, da Giovanni Malagò ad Alessandro Costacurta. E c’erano anche l’ex primo cittadino Matteo Renzi e l’attuale sindaco di Firenze, Dario Nardella.

Il Cagliari, la squadra in cui il difensore ha militato per sei anni, non poteva mancare: in testa Marco Sau, molto amico di Astori, Nicolò Barella, Daniele Dessena, Daniele Conti e Andrea Cossu. Inoltre gli ex rossoblù Francesco Pisano e Marco Borriello.

Francesca Fioretti, la compagna di "Asto", è passata quasi inosservata, a capo chino. Una ragazza l'ha riconosciuta e l'ha salutata rispettosamente. "Crescerà da sola una bimba di due anni, che presto scoprirà che eroe è stato il suo babbo”, ha poi sospirato.

"Tutti ricorderanno il suo impegno nello sport - ha detto l’arcivescovo di Firenze, Giuseppe Betori - ma soprattutto la sua capacità di tessere legami onesti e leali con tutti i compagni".

Un lungo e commosso applauso ha accompagnato la bara all'ingresso della chiesa, e tra la folla sventolavano le bandiere e le sciarpe della Fiorentina, che sono tornate a vibrare all'uscita del feretro dalla basilica, al grido di "Un capitano, c’è solo un capitano".

"Asto" sarà seppellito nella sua città natale, San Pellegrino (Bergamo), mentre una messa in suo ricordo verrà celebrata lunedì a Cagliari, nella basilica di Bonaria.

Angelica D'Errico

(Unioneonline)

LE IMMAGINI DA FIRENZE

 
Astori, la Fiorentina lascia la camera ardente tra gli applausi dei tifosi

 
il dolore dei tanti tifosi
Il Cagliari a Firenze per l'ultimo saluto ad Astori

 
gigi riva
"Non è giusto": il dolore di Gigi Riva per la morte dell'amico Davide

L'ARRIVO DEI GIOCATORI DEL CAGLIARI:

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

8 commenti

  • SardTrek 08/03/2018 18:21:03

    Purtroppo i buoni van sempre via i cattivi mai , l'erba cattiva non la vuole nemmeno il demonio ...
  • leone74 08/03/2018 18:05:47

    Una messa in ricordo di Davide Astori verrà celebrata anche domenica 11 (il giorno prima di quella in Bonaria) alle ore 10, nella parrocchia San Giovanni La Salle a Monserrato celebrata da Don Walter Onano, sacerdote/giornalista sportivo
  • user219932 08/03/2018 17:32:49

    CIAO CAMPIONEE RIPOSA IN PACE
  • piriccu 08/03/2018 17:09:10

    Con tutto l'affetto di tifoso del Cagliari per un giocatore simpatico, riservato e bravo: vi pare che abbia senso che decine di poliziotti, vigili urbani vigili del fuoco, protezioen civile e non so chi altro, pagati, debbano presenziare (per contratto di servizio?) ai funerali? Non è che con ciò si onori di più una persona. L'uomo non ha bisogno di questo. Chi va a un funerale ci vada a titolo privato, non a pagamento. Mi spaice caro Astori, dire queste cose, proprio per il tuo funerale
  • Alfie 08/03/2018 16:25:41

    Che assurdità applaudire i calciatori che si recavano alla messa!
  • tiyna 08/03/2018 10:43:58

    Un commosso addio a Davide. Astori ha passato sei anni a Cagliari e ha detto di aver lasciato il cuore in Sardegna!
  • sonchry 08/03/2018 10:41:48

    riposa in pace capitano e veglia da lassù la tua famiglia...
  • user235963 08/03/2018 10:15:48

    vedendo i funerali è quasi impossibile trattenere le lacrime.....ciao GRANDE CAPITANO, ci manchera' il tuo sorriso