Cronaca » Sassari

Sassari, Ersu e bike sharing: abbonamenti gratuiti per gli studenti

Venerdì 23 Febbraio alle 13:12 - ultimo aggiornamento alle 13:56


Settanta studenti, iscritti in un percorso universitario o di alta formazione accademica a Sassari hanno ricevuto questa mattina un abbonamento annuale gratuito per poter usufruire del servizio di bike sharing cittadino.

È il frutto di un accordo tra Ersu Sassari e assessorato alla Mobilità del Comune, che mira a promuovere la cultura della mobilità sostenibile tra la popolazione studentesca, prevede l'erogazione di cento tessere annuali al costo agevolato di 25 euro (anziché 30 euro) a totale carico dell'Ersu Sassari che saranno destinate ad altrettanti iscritti a un qualsiasi corso di laurea dell'Università di Sassari, dell'Accademia di Belle Arti, dell'Istituto Superiore di Scienze Religiose di Sassari-Tempio Ampurias e del Conservatorio di Musica di I°, II° e III° livello, compresi gli studenti coinvolti in programmi di mobilità internazionale.

La card avrà, quindi, coperti i costi di iscrizione al servizio di bike sharing e conterrà la prima ricarica di 5 euro, mentre l'assicurazione per la responsabilità civile verso terzi sarà facoltativa e potrà essere aggiunta in autonomia dallo studente al costo di 5 euro accedendo alla propria area personale sul sito del servizio www.bicincitta.com.

Per utilizzare le bike in città, i costi resteranno quelli in vigore attualmente, ovvero la prima ora sarà gratuita, mentre le ore successive alla prima avranno un costo di 1 euro l'ora.

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

1 commenti

  • user214759 25/02/2018 18:47:43

    Si pensa che a Sassari vada meglio perchè a Cagliari sia il bike che il car sharing sono stati FIASCHI CLAMOROSI.