Cronaca » Provincia di Torino

"Staniamo Casapound": corteo antifascista a Torino, scontri con la Polizia

Giovedì 22 Febbraio alle 20:56 - ultimo aggiornamento alle 23:27


La manifestazione

Tensione a Torino per il corteo antifascista contro Casapound.

Centinaia i manifestanti di centri sociali e movimenti che - con lo slogan "siamo tutti antifascisti" - sono partiti da piazza Carlo Felice per protestare contro l'iniziativa elettorale promossa da Casapound in un albergo del centro del capoluogo piemontese. Negli scontri tre agenti di polizia sono rimasti feriti.

"Torino è antifascista. Ora e sempre resistenza. Staniamo Casapound", recita lo striscione che apre il corteo.

I manifestanti hanno tentato di forzare il cordone di forze dell'ordine in tenuta antisommossa che stanno bloccando l'accesso all'hotel - dove è atteso anche il leader nazionale di Casapound Simone Di Stefano - che dista poche centinaia di metri.

Ne sono nate delle tensioni, con gli agenti che hanno azionato gli idranti per ricacciare indietro i manifestanti, i quali hanno cercato di raggiungere l'hotel da vie laterali.

Dure le parole usate dai militanti: "Quello che è stato fatto a Palermo all'esponente di Forza Nuova è una concreta azione di antifascismo ed è legittima, attaccare i fascisti è una difesa popolare".

(Unioneonline/L)

LE IMMAGINI DEGLI SCONTRI:

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

6 commenti

  • PIRVI 23/02/2018 09:08:58

    Visto che questi bastardi vogliono fare guerra alla polizia ed allo stato si dovrebbe usare il codice di guerra e permettere alla polizia di difendersi anche con le armi : così sono sicuro che anarchici e comunisti ci penseranno due volte prima di fare "casini".
  • user219452 23/02/2018 08:09:30

    Bei democratici, chi non è con loro va stanato e pestato o ucciso, tipo bestia rabbiosa. Combattono i fascisti e loro cosa sarebbero? Ma questi non capiscono causa ed effetto?
  • user223863 23/02/2018 07:04:23

    Il ministero dell'interno ha sopportato e tollerato questi teppisti devastatori per troppo tempo, forse perché in qualche modo utili, adesso è ora di sciogliere questi centri sociali per evitare nuove violenze. Le elezioni saranno una libera scelta democratica del popolo, speriamo non ci siano imbrogli e finalmente si volti pagina e si tuteli gli italiani e la dignità del popolo italiano.
  • user237303 23/02/2018 05:39:14

    Ritornano i figli della P.38 e gli artefici della morte di Moro
  • user226490 22/02/2018 23:30:18

    In Italia in questo momento esiste un pericolo Sinistra altro che ritorno del fascismo
  • tamburello 22/02/2018 22:19:07

    E questi sarebbe4o eroi?? A me paioni dei vili vigliacchi