Cronaca » Desulo

Maltempo: neve sui valichi del Nuorese. Scuole chiuse in diversi paesi

Giovedì 22 Febbraio alle 11:14 - ultimo aggiornamento alle 17:28


Una pattuglia della polizia stradale a Janna 'e ferru, sulla Nuoro-Lanusei

I paesi di montagna della Barbagia e dell'Ogliastra si sono risvegliati stamani sotto una coltre bianca.

Oltre che a Fonni, Desulo, Tonara, Aritzo Villanova, Seui, Ussassai, Villagrande e Arzana la neve è caduta anche a quote più basse.

Fiocchi a Lanusei, Ovodda, Teti.

Sulla statale Nuoro-Lanusei, dal bivio di Villagrande a quello di Mamoiada si circola con catene o gomme invernali.

Spazzaneve e spargisale in azione ovunque, soprattutto sulla provinciale Desulo-Fonni.

Nessun problema sulla Carlo Felice all'altezza di Campeda.

Scuole chiuse nei paesi di montagna e pullman fermi. Molti studenti non hanno potuto viaggiare.

Gli spazzaneve dell'Anas e della provincia di Nuoro stanno attualmente operando sulla strada provinciale 7 Fonni-Desulo; "Massima prudenza sui valichi" è la raccomandazione della Polizia stradale di Nuoro.

Le pattuglie, su disposizione del comandante Giacinto Mattera, sono ugualmente presenti nei punti strategici del traffico.

NELL'ORISTANESE - Come annunciato e previsto dal servizio meteo è arrivata anche nell'Oristanese la prima neve di stagione. Una coltre bianche di nevischio ha imbiancato nelle prime ore del mattino Santu Lussurgiu e la borgata di San Leonardo e il versante a nord di Cuglieri.

La nevicata ha investito anche la sommità del Monte Arci, nel tratto ai confini con il territorio di Pau e Punta Trebina Manna. La "perturbazione" potrebbe interessare anche altri rilievi sotto i 500 metri anche a quote collinari.

Nella tarda mattinata l'ispettore Dipartimentale della forestale di Oristano ha inviato nel Montiferru uno spazzaneve. L'automezzo ha permesso di ripulire, con la collaborazione degli agenti della forestale di Seneghe, la strada che collega proprio la borgata Montana di San Leonardo con il centro abitato di Santu Lussurgiu.

Una abbondante coltre di neve l'aveva resa intransitabile alle auto prive di catene. La polizia stradale di Oristano, come ricorda il dirigente Roberto Piredda, raccomanda la prudenza nelle strade di montagna rese insidiose dal ghiaccio.

Antonio Serreli

Tonio Pillonca

Elia Sanna

***

IL FREDDO HA INVESTITO L'ISOLA, IL SERVIZIO DEL TG:

IL SERVIZIO DEL TG DI VIDEOLINA:

LE IMMAGINI SCATTATE DAI LETTORI:

Spazzaneve al lavoro
Spazzaneve al lavoro

 
gelo sull italia
Meteo, in arrivo l'ondata di gelo siberiano: colpita anche l'Italia

LA NEVE AD ARITZO, IL VIDEO:

I PRIMI FIOCCHI NELL'ORISTANESE:

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

1 commenti

  • Merfurio 22/02/2018 18:07:07

    La neve fiocca, e dice ai sardi; salve, sono arrivata.