Cronaca » Quartu Sant'Elena

Quartu, il Consiglio comunale si divide sulla grotta di Lourdes

Mercoledì 14 Febbraio alle 16:09


Il Consiglio comunale di Quartu (foto d'archivio)

Il Consiglio comunale di Quartu Sant'Elena si divide sulla realizzazione della grotta di Lourdes nei terreni a fianco alla chiesa di San Giovanni Evangelista, a Pitz'e Serra.

Il posizionamento della struttura a grandezza naturale, alta 4 metri, ha acceso la discussione tra i consiglieri di entrambe le parti, ma alla fine l'assemblea ha votato per concedere alla parrocchia i terreni dove realizzare il monumento, finanziato da una parrocchiana.

Con una clausola: i richiedenti dovranno impegnarsi a realizzare un parco giochi accessibile anche ai diversamente abili all'interno del vicino parco Europa.

La grotta riprodurrà in scala quella di Lourdes. In una rientranza sarà sistemata la statua dell'Immacolata in marmo di Carrara, alta circa 1 metro. Ci saranno anche la sorgente, essenze arboree e un impianto luci.

 
un immagine dalla grotta di lourdes
Quartu, vicino alla chiesa una riproduzione della grotta di Lourdes

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

5 commenti

  • user237333 16/02/2018 15:41:43

    Una parco kitsch per credenti. Perché non basta il mastodonte della Chiesa ancora da terminare, ora si realizza una rappresentazione per chi desidera o ricorda il Viaggio. Come sui piani del mobilio del salotto delle anziane credenti, tutto in formato maxi (hai visto mai che non ci si accorga della fede cattolica!): la vergine nella grotta, la bottiglietta dell'acqua miracolosa a fianco e le foto dei cari defunti- basta spostarsi nel camposanto. Ed infine: da quando i quartesi sono miracolosi?
  • user237333 16/02/2018 13:02:44

    Da quando I quartesi miracolano? Alla signora le avete concesso uno spazio da far diventare come il soggiorno di casa, con la statuetta all'interno della grotta di Lourdes, e tutti gli accessori ivi compresa la bottiglietta dell'acqua miracolosa. I bambini poi possono rappresentare gli angioletti. E quindi a pochi metri (cimitero) ha tutti i suoi cari defunti. Il rosario se lo portano da casa o non ci hanno pensato a... Il kitsch di chi ci crede è bello che fatto.
  • Longino 16/02/2018 09:29:21

    Che arretratezza, ragazzi. Fuggire da Quartu, al galoppo!
  • user213094 15/02/2018 19:24:14

    C'è una reviviscenza clericale che fa paura. Non che la Sardegna sia mai stata immune da questa superstizione, anzi tali credenze sono state tra le prime forme di colonizzazione della nostra terra. Il vero male però insiste nella presente era moderna, quando la ragione e la cultura dovrebbero prevalere sulla propaganda di una "fede" che serve solo ad incatenare le persone a poteri temporali spacciati sotto forma di misteriosi salvamenti dell'anima. Con l'ossequio delle "autorità" "laiche"!
  • B-Stocchino 15/02/2018 14:53:34

    ecco....i soldi per queste cose ci sono sempre,mica per riparare le voragini in tutta la città....