Cronaca » Pula

Pula dice addio all'uomo più anziano del paese: è morto a 101 anni Giovanni Pili

Giovedì 01 Febbraio alle 15:38


Giovanni Pili

Durante la Seconda guerra mondiale aveva combattuto in Montenegro, poi, smessa la divisa dell'esercito regolare, si era unito ai partigiani per liberare l'Italia dal nazifascismo.

Pula dice addio Giovanni Pili, l'uomo più anziano del paese, morto oggi nella Rsa di Capoterra a 101 anni.

Nella vita aveva svolto ogni genere di lavoro, cominciando piccolissimo come pastore, per proseguire come muratore, e in seguito per quarant'anni come guardiano.

La memoria di ferro e la voglia di accudire ancora il suo orto a dispetto dell'età lo hanno accompagnato sino agli ultimi mesi della sua vita: fino allo scorso 26 agosto riusciva a salire con facilità in sella al motorino e a raggiungere il suo terreno.

Con Giovanni Pili non scompare solo l'uomo più anziano di Pula, ma anche una parte della memoria storica di questo paese, diventato negli ultimi cinquant'anni una delle località turistiche più importanti dell'Isola.

I funerali si terranno domani alle 15 nella chiesa parrocchiale di San Giovanni Battista.

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook