Cronaca » Villanovaforru

Villanovaforru, lite al centro migranti: un ragazzo in ospedale

Venerdì 19 Gennaio alle 17:16 - ultimo aggiornamento alle 19:00


Momenti di tensione, questo pomeriggio, al centro che ospita i migranti minori di Villanovaforru.

Due ragazzi hanno iniziato a litigare per futili motivi e sono venuti alle mani.

Un terzo minore ha tentato di dividerli, ma si è beccato un colpo di bastone.

Il ragazzo è stato ricoverato dai volontari del 118 all'ospedale di San Gavino con uno sospetto trauma cranico ma le sue condizioni non preoccupano.

In serata è stato dimesso con 7 giorni di cure e una ferita alla testa.

Sul posto anche i carabinieri della stazione di Lunamatrona, che ora cercheranno di ricostruire l'esatta dinamica del diverbio.

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

4 commenti

  • Merfurio 22/01/2018 16:31:49

    Leggo in molti post, riguardo svariati articoli di news nera e politica, che per risolvere determinati problemi, si spera nel 4 marzo, non uso al consulto di un calendario tradizionale, che riporta date, elenco dei santi e simili, mi sfugge qualcosa su quella data del 4 marzo, è forse l'avvento di una qualche nuova e potente Madonna di nuova nomina?
  • pig 20/01/2018 01:45:04

    Per rimandarli a casa si spera nel 4 Marzo
  • dadaolta 19/01/2018 19:19:34

    Molti di questi sono "minori" solo per(come dire?)"un'autocertificazione"che i tenutari del centro hanno tutto l'interesse a prendere per buona,visto che i minori veri o finti rendono MOLTO di più alla "ghenga"delle coop-onlus di regime! Nei paesi dove l'affarismo truffaldino del "business migranti" non "regna" e non rende "più della droga"(Buzzi "dixit"),i minori vengono riconsegnati alle ambasciate e rispediti a casa,anche per scoraggiare i traffici di esseri umani! Noi invece "incoraggiamo"!
  • alexander5 19/01/2018 18:22:17

    le risorse...ne abbiamo taaaanto bisogno...