Cronaca » Australia

Melbourne, Suv sulla folla
La polizia: "Un atto deliberato"

Giovedì 21 Dicembre 2017 alle 07:39 - ultimo aggiornamento Venerdì 22 Dicembre 2017 alle 09:45


Scene di panico a Melbourne, in Australia, dove un Suv è piombato sui passanti che si trovavano sulla Flinders Street, in pieno centro. Un primo bilancio parla di una ventina di feriti, due in condizioni critiche: tra questi c'è anche un bambino, colpito alla testa e sottoposto a un intervento chirurgico.

L'uomo che era al volante dell'auto, un australiano di origine afghana che in passato ha avuto problemi di droga e psichici, identificato come Saeed Noori, è stato arrestato dalla polizia insieme a un altro giovane, ed entrambi vengono interrogati, mentre le forze dell'ordine chiedono ai cittadini, attraverso i social, di non raggiungere la zona.

Per gli inquirenti si è trattato di un atto deliberato, la cui matrice non è però ancora chiara.

Testimoni sulla scena raccontano di aver visto il Suv bianco passare a un semaforo rosso a tutta velocità.

L'ARRESTO DEL SECONDO UOMO:

LE IMMAGINI:

SCENE DI PANICO:

(Unioneonline/s.s.)

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

5 commenti

  • 1madino 21/12/2017 22:28:23

    Come da copione, anche stavolta si descrive un terrorista come un malato,un depresso e/o dedito a droghe, se serve a sminuire il clima di ansia pre-natalizia ci può anche stare ma,che non parlino di uno squilibrato isolato. Perché mentre lui investiva degli innocenti, l'altro filmava la scena dl crimine e poi sul posto cerano: " already there was at least three strangers surrounding them trying to help" almeno tre stranieri pronti ad aiutare l'autista che ha fatto strike sui pedoni birilli.
  • Giano 21/12/2017 20:51:39

    Tutti pensavano che travolgere la folla con un Suv causando una ventina di feriti, fosse lo scherzo di un buontempone, o di un casuale incidente dovuto alla momentanea distrazione del conducente. Invece, dopo lunga e attenta riflessione e approfondite indagini, la polizia di Melbourne ha accertato che si tratta di un "atto deliberato" di cui ancora "non è chiara la matrice". Che geni questi poliziotti australiani...
  • pinofadda 21/12/2017 15:14:05

    Fisio, forse ti sfugge qualcosa. Il fatto è accaduto in AUSTRALIA, luogo portato ad esempio da molti, sopratutto dai "Non sono Razzista..MA...!!" Per plaudire alle "MISURE SEVERE" contro l'immigrazione. E allora di cosa parliamo?? Magari si potrebbe parlare del PERCHE' non vogliono stare al LORO Paese!! Ma cosa c'entra il fatto che "ABBIAMO FATTO ENTRARE TUTTI" (CHI???) Con la questione del TERRORISMO??? Terrorismo? Oltre al solito bla bla sui massacri che avvengono, ci vogliamo chiedere perchè?
  • pietrenko 21/12/2017 12:40:33

    nonostante l'atto deliberato!!!! continuano a dire che non si tratta di terrorismo!!!! perchè uno che fa una cosa del genere non semina terrore???oppure caramelle!!!???
  • Fisio 21/12/2017 10:26:51

    Hanno lasciato entrare tutti senza controlli , ora bisogna pagare il dazio.