Cronaca » Alghero

Voli, tutto esaurito per Natale
Scatta il piano di emergenza

Giovedì 23 Novembre alle 18:31 - ultimo aggiornamento alle 20:55


L'aeroporto di Elmas

Tutto esaurito con un mese d'anticipo: sulla rotta Milano-Cagliari i giorni di black out dei voli in continuità territoriale sono tre, dal 22 al 24 dicembre. Sulla linea Milano-Alghero non si vola il 21 e il 23, mentre nelle altre tratte ci si deve arrangiare. E così il comitato di monitoraggio della continuità territoriale ha varato un piano straordinario per il mese di dicembre.

Arriverà - in media - il 50 per cento di posti in più rispetto a quanto previsto dagli accordi con Alitalia, Meridiana e Blue Air.

IMMACOLATA - Gli aumenti di capienza e i voli in più riguardano la settimana a cavallo della festa dell'Immacolata.

Dal 6 al 12 dicembre Alitalia metterà a disposizione 1600 posti in più sulla linea Alghero-Milano, 2300 sulla Cagliari-Roma, 4500 sulla Cagliari Milano.

Meridiana ha programmato 3122 posti aggiuntivi sulla rotta Olbia-Roma e 4690 sulla Olbia-Milano.

NATALE - Nel periodo natalizio (dal 20 dicembre al 9 gennaio) gli incrementi saranno ancora più consistenti, per cercare di far fronte alle richieste di tutti gli emigrati che torneranno in Sardegna per le feste di fine anno.

Da Alitalia arriveranno 4.700 posti in più sulla tratta Alghero-Milano, 12.000 sulla Cagliari-Roma, 14000 sulla Cagliari-Milano. In Costa Smeralda, Meridiana garantirà 13646 posti aggiuntivi sulla Olbia-Roma e 15298 sulla Olbia-Milano. Blue Air, che gestisce la rotta Alghero-Roma, ha assicurato sia per l'Immacolata che per Natale un raddoppio della capacità giornaliera: nella Riviera del corallo arriverà un altro aereo da 160 posti.

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

3 commenti

  • user232820 01/12/2017 10:40:32

    sar2010, è sempre stato così, per Cagliari finanziamenti a fiumi,anche per salvare l'insalvabile, gli altri territori, come l'oristanese e il nuorese possono anche morire, uno schifo
  • sar2010 24/11/2017 08:57:47

    Quando apparirà un articolo sul grosso calo di traffico di containers al porto canale? Qui si tratta di continuare a pagare una marea di dipendenti per nulla! Ricordo che quando si verificò un caso simile negli aeroporti di Oristano e di Tortolì, la Regione preferì lasciare che chiudessero ... Come mai questo vale sempre per gli altri territori ma non per Cagliari ???
  • Hogan 23/11/2017 21:43:47

    C’è crisi.. io non posso viaggiare.. state a casa che risparmiate.. il futuro è Black