Cronaca » Provincia di Livorno

Schiaffi, sputi e insulti contro due anziani di 85 e 89 anni: badante allontanata

Martedì 14 Novembre alle 08:01 - ultimo aggiornamento alle 11:24


Foto simbolo

Invece di prendersi cura degli anziani per cui lavorava, li maltrattava con insulti e minacce.

Sono le accuse a carico di una badante di 60 anni di nazionalità rumena: le vittime sono due persone di 85 e 89 anni, residenti a Livorno.

La Polizia di Stato della città toscana, per ordine della Procura della Repubblica, ha allontanato la donna dal posto di lavoro eseguendo una misura cautelare personale emessa dal Gip del Tribunale.

LE INDAGINI - A denunciare la situazione altri operatori sanitari, che avevano notato su uno dei due anziani, affetti da malattie degenerative e cognitive, segni di ecchimosi e maltrattamenti.

La Squadra Mobile ha così avviato le indagini installando telecamere di sorveglianza nell'abitazione della coppia. Nelle riprese, si vede la badante prendere di mira soprattutto la donna con spinte, sputi, tirate di capelli, schiaffi e pugni.

Il tutto sotto gli occhi del marito infermo che, terrorizzato, non era in grado di reagire e difendere la moglie.

La badante ripeteva continuamente all'anziana, oltre ad altre pesanti offese, di essere un "seme di drago". E proprio "seme di drago" è il nome con cui è stata ribattezzata tutta l'operazione della Polizia.

Dopo l'allontanamento della donna, i coniugi - che non hanno parenti - sono stati affidati a un amministratore di sostegno.

Le indagini non sono ancora completate.

(Redazione Online/D)

UN CASO SIMILE:

 
immagine simbolo
Anziani maltrattati in casa di riposo, nei guai un sacerdote e la sua assistente

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile.

3 commenti

  • LOPRIORE 14/11/2017 16:57:54

    Questa badante non doveva solo essere allontanata, ma arrestata e processata per direttissima e farle pagare anche i danni morali e materiali. Queste persone vanno punite con molta severità, proprio perché abusano di anziani indifesi perché non più capaci di potersi difendere.
  • franknews 14/11/2017 12:05:04

    Non è il primo caso in cui si verificano di questi episodi, di badanti dei paesi dell'est europa contro anziani che devono accudire. Queste persone vengono in Italia, senza nessuna conoscenza di geriatria, perchè allettate dalle alte retribuzioni (rispetto ai loro paesi), ma del benessere dei nostri anziani non importa niente.
  • rosalux 14/11/2017 10:12:27

    C'è in giro parecchia gente che maltratta le persone deboli e indifese (vecchi, bambini e malati). A questi vigliacchi non bisognerebbe dare in custodia neppure i maiali.