Cronaca » Ozieri

"Una beffa per Ozieri, cancellata l'uscita sulla Sassari-Olbia"

Lunedì 23 Ottobre alle 11:38 - ultimo aggiornamento alle 15:42


I lavori per lo svincolo

"Ozieri umiliata": i consiglieri comunali di Prospettive vogliono tenere alta l'attenzione sulla situazione della cittadina.

"Sinteticamente - spiegano - per quanto riguarda i lavori sulla Sassari-Olbia, Tula, Oschiri e perfino Chirialza (col rispetto dovuto) battono Ozieri 3-0".

Il problema riguarda lo svincolo sulla nuova strada: "Sulla quella vecchia - dice Marco Peralta - all'altezza del quadrivio c'era la storica uscita per raggiungere la nostra città. Il progetto originario dei lavori prevedeva una corsia di decelerazione, una rampa e poi il cavalcavia per arrivare a Ozieri. Ora è tutto scomparso, l'uscita è stata cancellata".

Conclusione? "Chi vuole arrivare da noi deve abbandonare la strada principale qualche chilometro prima, immettersi nell'uscita per Tula, fare una prima rotonda, poi una seconda e imboccare una stradina tortuosa. Una beffa".

La situazione, aggiunge Peralta, "è stata avallata dalla giunta comunale precedente e quella attuale non ha intenzione di muovere un dito per risolvere questo disagio. Che non riguarda solo i cittadini e i turisti, ma anche le ambulanze, per esempio. I mezzi di soccorso saranno costretti a procedere lentamente a causa di quella che sembra una vera e propria gimcana, perdendo minuti preziosi quando si tratta di salvare delle vite".

"Non staremo fermi e zitti - ribadisce - chiediamo che la corsia di decelerazione venga ripristinata e che si ritorni al progetto originario. Pensavamo che il 'nemico' fosse a Cagliari, invece ce l'abbiamo in casa".

La "gimcana"
La "gimcana"

(Redazione Online/s.s.)

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook