Cronaca » Quartu Sant'Elena

Quartu, l'ex discoteca Buddha Beach: dopo la musica solo devastazione

Lunedì 23 Ottobre alle 16:02


La sala spogliatoio data alle fiamme

Nel capannone che un tempo ospitava la discoteca Buddha Beach, a Costa degli angeli, sul litorale di Quartu Sant'Elena, non ci sono più le casse che sparano la musica del momento e nemmeno i tanti frequentatori che ballano o che sorseggiano un drink nei salotti all'esterno del locale.

Nell'aera che ospitava uno dei locali più conosciuti e in voga della costa, c'è adesso spazio soltanto per la devastazione.

L'ultimo incendio è soltanto di qualche giorno fa: i teppisti hanno mandato alle fiamme le strutture attigue alla pista che ospitavano spogliatoi e servizi igienici.

La parte centrale del locale è ormai completamente devastata: le travi in legno sono pericolanti, i cavi di rame dei diversi impianti sono stati tutti sradicati e ovunque ci sono scritte e resti di falò improvvisati.

La parte centrale della discoteca devastata dai vandali
La parte centrale della discoteca devastata dai vandali

Sono stati dati alla fiamme anche i servizi igienici che si trovavano nella parte esterna e anche la biglietteria è stata presa di mira dai teppisti.

Una delle strutture che ospitavano i servizi igienici
Una delle strutture che ospitavano i servizi igienici

A guardarlo adesso sembra quasi impossibile che fino a pochi anni fa qui arrivavano ospiti famosi a ballare con i tanti ragazzi che frequentavano il locale.

La situazione è critica e si susseguono le proteste dei residenti della zona costretti a fare i conti con un rudere che non fa altro che attirare ladri e teppisti.

Distruzione in un locale
Distruzione in un locale

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile.

1 commenti

  • user219452 24/10/2017 11:43:49

    La cosa si commenta da sola.