Cronaca » Quartu Sant'Elena

Poetto di Quartu, le cataste di legna ammassate in riva al mare

Domenica 22 Ottobre alle 14:51


Le travi di legno

Nel tratto quartese del Poetto, a pochi passi dal Lido del carabiniere, ci sono cataste di legna ammassate, che deturpano l'ambiente e creano un potenziale pericolo.

Il Comune, che la scorsa estate aveva buttato giù i gazebo in legno perché pericolanti, non ha ancora provveduto a portate via le "macerie", davanti al mare cristallino.

Tutta colpa di un guasto all'escavatore: le operazioni di rimozione delle opere demolite avevano preso il via, ma erano state poi interrotte.

Adesso il problema è stato risolto e dopo mesi i lavori dovrebbero riprendere.

Nel frattempo le travi malridotte restano lì, nell'area dove la recinzione è divelta in più punti e rende facile l'accesso.

I gazebo in legno avrebbero dovuto accogliere punti ristoro e attività sportive ma il progetto non è mai decollato. Erano stati assegnati nel 2004 tramite una gara d'appalto ma poi molti erano tornati in capo al Comune.

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook