Cronaca » San Teodoro

San Teodoro: pescano in una zona proibita, in manette tre oristanesi

Venerdì 20 Ottobre alle 10:34


Carabinieri

Tre oristanesi sono stati arrestati dai carabinieri di San Teodoro per furto aggravato.

I militari, in pattuglia nella giornata di ieri, hanno notato un furgone parcheggiato vicino allo stagno, in una zona limitrofa al centro abitato.

Dopo un'osservazione, hanno visto due persone che, a bordo di una piccola barca, stavano pescando nello stagno, e una terza li attendeva poco distante dal furgone, così da avvertire i complici in caso di controlli.

I carabinieri si sono quindi avvicinati al "palo", mentre gli altri due si sono disfatti del pescato gettandolo in acqua, consapevoli del fatto che avessero portato a termine la loro attività in una "zona di interesse comunitario" concessa per la piscicoltura in esclusiva a una società ittica.

I tre, già noti alle forze dell'ordine, sono finiti in manette.

(Redazione Online/s.s.)

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile.

3 commenti

  • peso85 20/10/2017 14:26:20

    @Mariano quando non ci saranno più pesci che cosa mangerai?
  • Macomerese53 20/10/2017 13:49:05

    Mariano47, rassereniamoci : i pesci piccoli vanno in prigione, quelli grandi sono liberi. Questa è la mia nuova Italia!
  • MARIANO47 20/10/2017 11:33:31

    x cosi poco? con la delinquenza africana che sta arrivando vanno a controllare chi pesca roba da matti