Cronaca » Canada

Invasione di cimici nei letti dell'aereo: British Airways chiede scusa

Venerdì 20 Ottobre alle 12:34 - ultimo aggiornamento alle 14:14


Le punture di cimici sulla gamba della figlia della passeggera canadese

British Airways ha deciso di porgere le sue scuse alla famiglia canadese che all'inizio di ottobre aveva denunciato di essere stata punta dalle cimici che si trovavano nei letti di un aereo della compagnia durante un volo da Vancouver a Londra.

Heather Szilagyi - che viaggiava insieme alla figlia di otto anni e ia fidanzato - si era lamentata della presenza degli insetti con una assistente di volo, che però le aveva risposto di non poterla cambiare di posto, perché il volo era al completo.

La mattina successivo la donna e la figlia si erano svegliate con diverse punture, testimoniate da una foto pubblicata su Twitter, che ha provocato le polemiche degli utenti.

A questo punto British Airways si è scusata con la cliente: "British Airways gestisce più di 280 mila voli ogni anno, e le segnalazioni di cimici a bordo sono estremamente rare. Tuttavia, siamo vigili e continuamente monitorare i nostri aerei",. ha fatto sapere un rappresentante della società.

(Redazione Online/F)

 
ancora caos all aeroporto di heathrow
British Airways, dopo il caos voli la compagnia rischia risarcimenti milionari

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook