Cronaca » Provincia di Como

Como, appicca il fuoco alla casa e muore con i quattro figli

Venerdì 20 Ottobre alle 09:49 - ultimo aggiornamento alle 22:14


I vigili del fuoco al lavoro a Como

Sta assumendo sempre più i contorni di un dramma famigliare, il rogo scoppiato questa mattina all'ultimo piano di una palazzina di via San Fermo a Como, dove vivevano un padre e quattro figli.

L'allarme è scattato quando alcuni residenti hanno visto del fumo fuoriuscire dalla casa.

Due bambine e il figlio più grande, di 3, 9 e 11 anni, sono rimasti intossicati in modo grave e dopo il ricovero in ospedale sono morti. Erano già privi di sensi all'arrivo dei pompieri.

Un'altra figlia, di 5 anni, è stata sottoposta a manovre rianimatorie all'ospedale di Cantù: dopo una ripresa dell'attività circolatoria, la sua situazione è peggiorata ed è deceduta in serata.

Il padre, un 49enne di origini marocchine, è stato trovato senza vita in casa.

IL DOLO - Sull'uomo gravano i sospetti della possibile origine dolosa del rogo, una pista avvalorata dal materiale accatastato trovato nell'appartamento, che ha fatto pensare a un incendio appiccato dall'interno.

Quella coinvolta nel dramma era una famiglia problematica e in una situazione di difficoltà. Dal Comune confermano che la madre dei quattro bimbi da sei mesi era seguita dai servizi sociali e si trovava attualmente in una struttura lontano da casa.

Il padre, stando a quanto raccontano i vicini, aveva perso il lavoro. Su di lui gravava il peso dei quattro bambini ed era "disperato".

(Redazione Online/m.c.)

LE IMMAGINI:

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook