Cronaca » Sant'Antioco

Sant'Antioco, nuovo sbarco di migranti soccorsi dalla Capitaneria di porto

Giovedì 19 Ottobre alle 07:45 - ultimo aggiornamento alle 08:36


Guardia Costiera

Sono 8 i migranti, di cui sette uomini e una donna, che hanno raggiunto le coste della Sardegna dopo essere stati portati a bordo di una motovedetta della Capitaneria di porto di SantiAntioco.

È successo ieri sera, intorno alle 21.

I migranti sono tutti di nazionalità algerina; a causa delle condizioni proibitive del mare che non avrebbero garantito l'arrivo sulla costa in sicurezza sono stati soccorsi dalla Capitaneria: sono stati intercettati nel pomeriggio al largo, fuori dal Golfo di Palmas da un peschereccio che, avendoli visti in difficoltà, ha allertato le autorità.

Dopo aver ricevuto le prime cure mediche dall'ambulanza del 118, come di consueto, sono stati scortati fino al centro di Monastir.

(Redazione Online/m.c.)

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile.

6 commenti

  • 1madino 20/10/2017 09:38:23

    @ maman-ti, quelli che fanno scippi, molestie e rapine oltre a mantenersi in allenamento con le loro precedenti abitudini in magreb e lo fanno per avere un foglio di via col quale possono viaggiare ed andare in Italia e vivere a gratis (per loro). Documento di espulsione essenziale e che non avrebbero avuto se fossero arrivati in Sardegna mediante i normali mezzi di linea. Quindi bisognerebbe che appena raggiunto un minimo di persone per il noleggio di una piccola nave, e,. rimpatrio immediato.
  • SALZAR 19/10/2017 14:03:15

    fosse capitato a italiani, gli avrebbero addebitato le spese di soccorso, oltre la consueta denuncia per procurato allarme.
  • maman-ti 19/10/2017 12:06:42

    sadam 19/10/2017 09:30:54-Ma questi dove finiscono!!-- Se aspetti qualche giorno li ritroverai nelle pagine di cronaca, magari di spalla, per qualche scippo...abbi fede sadam.
  • Chiara_71 19/10/2017 11:22:35

    Altri sconosciuti non identificabili che arrivano nella nostra isola e non hanno diritto di asilo ma vengono accolti non si sa bene in nome di cosa, in barba alla sicurezza. Come di consueto. E come di consueto c'è solo da augurarsi che siano brave persone, dato che nessuno li vuole rimpatriare come dovrebbe essere secondo le leggi vigenti. Che valgono solo x i residenti, ovvio. Agli altri tutto e' permesso
  • Mauriotto 19/10/2017 10:08:10

    La capitaneria di Porto per la prima volta da quando è stata istituita, finalmente sta lavorando, ma la sapevano ancora accendere una motovedetta? Abituati come erano a stare affacciati alla finestra dai loro panoramici uffici in tutti i porti italiani
  • sadam 19/10/2017 09:30:54

    Ma questi dove finiscono!!