Cronaca » Italia
Loading the player...

Bankitalia, Renzi: "Gentiloni sapeva della mozione Visco ed era d'accordo"

Giovedì 19 Ottobre alle 09:46 - ultimo aggiornamento alle 10:51


"Il governo non era semplicemente informato: era d'accordo. La mozione parlamentare non solo era nota al governo, ma come sa chi conosce il diritto parlamentare questa mozione prevedeva che il governo desse un parere. Che c'è stato. Ed è stato positivo".

Lo ha detto il segretario del Partito democratico, Matteo Renzi, in un'intervista a proposito del caso Visco.

Il mandato del governatore della Banca d'Italia - nominato nel 2011 - è in scadenza alla fine del mese e nei giorni scorsi il Pd ha presentato alla Camera una mozione in cui si chiede che non venga riconfermato, approvata dal governo. Una decisione che ha provocato malumori all'interno del partito.

Matteo Renzi in tour con il treno "Destinazione Italia"
Matteo Renzi in tour con il treno "Destinazione Italia"

"L'esecutivo", ha aggiunto l'ex premier, "è composto da persone serie, non danno parere positivo senza sapere di cosa stanno parlando. Dunque: è evidente che il governo sapesse e che anche fosse d'accordo".

A proposito delle prese di posizione di Walter Veltroni - che ha definito la mozione "incomprensibile ed ingiustificabile" - e del presidente emerito Giorgio Napolitano, Renzi ha dichiarato: "Mi spiace per le polemiche di Veltroni e Napolitano e di tutti gli altri, anche se rispetto la loro opinione. Ogni discussione aiuta a crescere, ma rimango stupito nel vedere reazioni così dure a un semplice atto parlamentare. O vogliamo dire che il Parlamento non può discutere".

Il segretario Dem ha inoltre ribadito di non avere alcuna "questione personale" contro Visco, rimandando la decisione sul nuovo governatore al Parlamento, affermato che nella mozione approvata "si esprime un giudizio su ciò che è accaduto in questi anni. O vogliamo far credere che in questi anni sia andato tutto bene? Qui non è in ballo il galateo istituzionale né la scelta del nome, ma il ruolo e la dignità del Parlamento".

(Redazione Online/F)

 
ignazio visco
Bankitalia, la Camera approva la mozione del Pd contro il governatore Visco

 
matteo renzi nel treno elettorale
Mozione contro Visco, critiche per Renzi. Lui: "Voltare pagina, è mancata la vigilanza"

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile.

5 commenti

  • frazuo 19/10/2017 21:23:21

    Legittima la mozione e critiche sacrosante, tra l'altro gran parte del Parlamento (maggioranza e opposizione sono state concorde). In questi anni la Banca d'Italia con la Consob non hanno esercitato la vigilanza dovuta e anche loro hanno precise responsabilità sulle banche assieme agli amministratori incapaci, il tutto è costato agli italiani 20 milioni di euro.
  • WGrillo 19/10/2017 21:04:14

    scusate, ma Renzi non era quello che per anni ha difeso le banche raccontando che fosse colpa dei cittadini che facevano obbligazioni ecc, difendendo a spada tratta la famiglia Boschi e tutta questa manica di personaggi.....e ora??? che ha cambiato Partito??? è entrato per caso nei 5stelle??? ...Ah, giusto che è sempre quello che prima del Referendum improvvisamente diventò populista contro l'UE!! Ora si spiega tutto
  • Tessitore 19/10/2017 19:38:30

    I ladri di Pisa.
  • Shaggy66 19/10/2017 15:31:00

    Questa è una mossa elettorale per gettare un po' di fumo negli occhi dell'elettorato. La vicenda delle banche (Etruria, BMPS, Popolare di Vicenza...) è stata devastante, in termini di consenso, per il PD. Se Renzi rottama Visco dovrebbe rottamare anche se stesso e tutta la classe politica al governo in questi ultimi anni in quanto, se non complice, almeno informata dei fatti. Non voglio poi entrare nel discorso di chi, da queste vicende, ha fatto soldi a palate. Meglio lasciar perdere...
  • trabant 19/10/2017 12:18:48

    Spero che Visco, nella difesa della sua posizione, faccia un po di chiarezza sulle vicende banca Etruria e MPS. Sarebbe bello poi sapere qual'e' stato il ruolo della 'figlia di papà' m.elena boschi nella mozione di sfiducia.