Cronaca » Alghero

Alitalia-Blue Air verso l'intesa per evitare il caos ad Alghero

Mercoledì 18 Ottobre alle 19:36 - ultimo aggiornamento Giovedì 19 Ottobre alle 09:51


Un aereo di Alitalia

Non è semplice, ma un accordo tra Alitalia e Blue Air sembra l'unica soluzione per garantire la continuità territoriale ad Alghero nei prossimi mesi. Dopo il blocco del nuovo bando da parte della Commissione europea, la proroga dell'attuale servizio - inteso come numero di posti, frequenze e altri dettagli - è quasi scontata e potrebbe arrivare nei prossimi giorni, insieme a quella per lo scalo di Olbia, dove Meridiana continuerà a garantire i collegamenti.

Ma nell'aeroporto algherese la situazione è ben diversa e si rischia il caos, visto che non si possono comprare i biglietti dal 9 novembre in poi. Qui la continuità territoriale è ora in mano ad Alitalia, che però ha intenzione di lasciare la Riviera del corallo alla scadenza della convenzione, tra tre settimane. Blue air, nonostante abbia vinto la gara d'appalto, dovrebbe scegliere di non firmare il contratto con la Regione, visti i rilievi dell'Ue sul bando.

La compagnia rumena però ha già fatto diversi investimenti per gestire la continuità: aerei ed equipaggi sono pronti. La soluzione, di cui i rappresentanti delle due compagnie hanno discusso insieme al ministero delle Infrastrutture, dovrebbe essere più o meno questa: il ministro Delrio firma una proroga dell'attuale sistema di voli a favore di Alitalia, che potrebbe anche mettere in vendita i biglietti - il suo sito è già "collaudato" -, mentre i collegamenti sarebbero garantiti concretamente da Blue Air, con cui si arriverebbe a un accordo di code-share. Un espediente approvato anche alla Regione, che in questo caso non ha ruoli attivi nella trattativa.

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile.

1 commenti

  • user221934 18/10/2017 20:26:51

    Complimenti vivissimi!