Cronaca » Sardegna

"Troppi soldi nelle casse di Roma":
Pigliaru in missione dalla Boschi

Lunedì 09 Ottobre 2017 alle 18:14 - ultimo aggiornamento Lunedì 09 Ottobre 2017 alle 20:53


Maria Elena Boschi e Francesco Pigliaru

Appuntamento a Palazzo Chigi mercoledì 11 ottobre, a mezzogiorno: riparte la trattativa sulla vertenza-accantonamenti.

Il presidente della Regione Francesco Pigliaru e l'assessore al Bilancio Raffaele Paci saranno ricevuti dalla sottosegretaria alla presidenza del Consiglio Maria Elena Boschi, per discutere del contributo della Sardegna alla finanza pubblica.

Gli accantonamenti sono quelle somme comprese nelle entrate erariali spettanti alla Regione, ma che lo Stato trattiene per il risanamento del proprio debito pubblico. Poco meno di 700 milioni di euro all'anno, di cui più volte Pigliaru e Paci hanno chiesto una "drastica riduzione", in considerazione degli effetti particolarmente duri della crisi nell'Isola.

Insieme alla sottosegretaria Boschi, il governatore e l'assessore incontreranno anche il sottosegretario all'Economia Pier Paolo Baretta e quello agli Affari regionali, Gianclaudio Bressa.

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

1 commenti

  • nannu 10/10/2017 09:53:41

    Poi ci dicono che l'indipendenza ci impoverirebbe