Cronaca » Dolianova

Una raccolta firme per potenziare il Poliambulatorio di Dolianova

Domenica 08 Ottobre alle 18:26 - ultimo aggiornamento alle 19:02


Il Poliambulatorio di Dolianova

La sezione di Dolianova del Partito Sardo d'Azione ha avviato una raccolta firme in difesa dei servizi sanitari presenti nel centro del Parteolla. "La difesa del diritto alla salute non può accettare in nessun modo il ridimensionamento e la soppressione dei servizi offerti alla comunità", dice Alessandro Gervasi, consigliere nazionale P.S.d'Az, che punta il dito contro la riorganizzazione territoriale voluta dalla Regione.

"Non vorremmo che questa iniqua e intollerabile controriforma mettesse in discussione il ruolo e l'attività delle strutture Asl presenti a Dolianova - continua Gervasi -, anche perché gli attuali servizi offerti dal Poliambulatorio di Piazza Europa, dalla Guardia medica e dall'ambulatorio veterinario sono dedicati all'intero territorio del Parteolla".

L'attività di riorganizzazione dei servizi all'interno del Poliambulatorio è già stata avviata da tempo, con risultati che di certo non hanno soddisfatto la cittadinanza. "Il sistema di offerta sanitaria, negli ultimi anni, ha impedito la presenza continuativa di basilari servizi come l'attività specialistica di ginecologia o quella riabilitativa, costringendo i cittadini a dispendiosi e faticosi trasferimenti nelle strutture ospedaliere di Cagliari", conclude Alessandro Gervasi.

L'amministrazione comunale e la popolazione di Dolianova lamentano l'assenza di importanti presidi come Geriatria, Diabetologia, Reumatologia, Endocrinologia e Chirurgia.

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook