Cronaca » Provincia di Milano

Volo Linate-Olbia rimandato di 5 ore: odissea per 120 passeggeri

Sabato 07 Ottobre alle 17:36 - ultimo aggiornamento alle 21:45


Il tabellone degli orari delle partenze

Volo rimandato. Di cinque ore. È lunga a Linate l'attesa per il volo verso Olbia, che doveva lasciare lo scalo milanese questo pomeriggio alle 15.30 e che invece è stato posticipato per questa sera, alle 20.30.

Un testimone, presente in aeroporto e in lista per partire per la Sardegna scrive: "Se oggi avete urgenza di arrivare in Gallura da Milano mettevi comodi. Un coupon per la consumazione al bar dovrebbe placare l'ira degli oltre 120 passeggeri in attesa del volo da Linate per Olbia e, come sempre in questi casi, la fantasia degli addetti aeroportuali per giustificare il ritardo è molto fervida".

I motivi del ritardo? "Vento, problemi tecnici, questioni operative e via ritardando".

E poi: "L'atmosfera a Linate non è delle più tranquille. Tra i passeggeri, c'è anche il giornalista Mario Giordano, diretto a Porto Cervo per ricevere dal Consorzio del celebre borgo gallurese il premio Costa Smeralda. Ce la farà ad arrivare in tempo? Nessuno lo sa, per ora. Nulla trapela dal sito Meridiana, né comunicazioni ufficiali sono arrivate via mail agli sventurati passeggeri".

Secondo quanto racconta chi scrive, "c'era l'opzione di poter cambiare all'ultimo momento il volo e imbarcarsi per Cagliari. Una soluzione d'emergenza ma pur sempre una possibilità di arrivare in Sardegna. Purtroppo gli addetti Alitalia, che opera da Linate su Cagliari, hanno informato i più coraggiosi e intrepidi viaggiatori che pur essendo liberi alcuni posti la compagnia non può vendere biglietti entro 45 minuti prima del volo. Una beffa nella beffa".

LA NOTA DI MERIDIANA - In riferimento al ritardo del volo Linate-Olbia, Meridiana, in serata, ha diramato una breve comunicazione. I problemi per il collegamento, spiega la compagnia, sono dovuti alle verifiche tecniche alle quali è stato sottoposto un Boeing 737 che avrebbe dovuto partire da Monaco, diretto a Linate.

L'aereo è stato bloccato nello scalo tedesco, e si tratta dello stesso velivolo che avrebbe dovuto poi ripartire da Linate per Olbia.

Meridiana è stata costretta a utilizzare un aereo di riserva, con tutte gli inevitabili ritardi del caso. La compagnia ha aggiunto: "Ci scusiamo con i passeggeri per i disagi. Per eventuali reclami ricordiamo che esiste una sezione dedicata sul sito Meridiana.com".

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

6 commenti

  • carlo1969 08/10/2017 15:25:27

    gavino51 , spettano 250 euro. La compagnia aerea è obbligata a corrispondere al passeggero un indennizzo monetario in misura stabilita in base alla lunghezza della tratta aerea che corrisponde a: a) 250 euro per tutte le tratte aeree inferiori o pari a 1500 chilometri; b) 400 euro per tutte le tratte aeree intracomunitarie superiori a 1500 chilometri e per tutte le altre tratte comprese tra 1500 e 3500 chilometri; c) 600 euro per le tratte aeree che non rientrano nelle lettere a) o b).
  • gavino51 08/10/2017 13:10:49

    600 € per voli in ritardo per più di 3 ore
  • gavino51 08/10/2017 10:58:51

    Carlo1969, hai diritto a un rimborso di 600 €, vedi le sentenze dei giudici di pace
  • carlo1969 07/10/2017 23:14:02

    Riallaciandomi a quanto detto prima, in rete si trovano tantissime informazioni riguardo a come ottenere la "compensazione" per volo ritardato (o cancellato). Giusto a titolo di esempio, provate a cercare sui motori di ricerca "compensazione pecuniaria ritardo volo" oppure "modulo richiesta rimborso ritardo aereo". Nei risultati, tra l'altro, ci sara' anche il sito dell' ENAC.
  • 12345nm 07/10/2017 20:24:45

    hhhhhh
  • carlo1969 07/10/2017 18:44:38

    E' possibile richiedere una "compensazione" di 250 euro a Meridiana (oltre ovviamente a tutto cio' che fa o fara' per "alleviare" il disagio attuale. tra l'altro e' obbligata). La compagnia aerea e' obbligata a informarvi e dare la documentazione per richiederla (direttiva EU). Problemi tecnici e questioni operative non sono "motivazioni" per non erogare la compensazione. Alcune compagnie si erano rifiutate di erogare la compensazione, dopo i ricorsi sono state obbligate ad erogare la somma.