Cronaca » Londra

Londra, auto contro i pedoni:
conducente arrestato, 11 feriti

Sabato 07 Ottobre alle 16:06 - ultimo aggiornamento alle 20:04


L'arresto

Paura davanti al Museo di Storia naturale di Londra.

Intorno alle 16 un'auto è salita "deliberatamente" sul marciapiede davanti all'edificio, in Exhibition Road, a South Kensington, travolgendo un gruppo di pedoni.

Undici le persone ferite, due delle quali trasportate in ospedale.

Sul posto le forze dell'ordine, che hanno isolato la zona.

Il conducente della vettura è stato bloccato e arrestato, prima che potesse fuggire.

Subito è scattata la massima l'allerta, con due stazioni della metropolitana chiuse per precauzione, in considerazione dei recenti attentati messi in opera da jihadisti alla guida di veicoli "impazziti", come successo sul London Bridge e al Borough Market.

Dalle prime indagini, riferiscono le autorità della City, sembra però escluso che si sia trattato di un atto terroristico.

L'ARRESTO - VIDEO:

L'ARRIVO DELLA POLIZIA - VIDEO:

Polizia sul posto (da Twitter)

(Redazione Online/l.f.)

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

1 commenti

  • dadaolta 07/10/2017 16:48:37

    L'attuale "tendenza" è tirare in ballo soggetti con "problemi mentali",anche se resterebbe da spiegare perché tutti gli "svalvolati" si siano improvvisamente dati ad arrotare pedoni! Vediamo se il "copione" si ripete...