Cronaca » Provincia di Napoli

Le uccise il marito: lei perdona il killer e ne "adotta" la famiglia

Sabato 07 Ottobre alle 13:28


La lapide di Gaetano Montanino

Una storia di sangue e morte, ma anche di amore e perdono.

È la sera del 4 agosto 2009: Gaetano Montanino, guardia giurata, resta ucciso in un tentativo di rapina in piazza Mercato, a Napoli.

Antonio, che all'epoca deve ancora compiere 17 anni, è in giro con gli amici per compiere rapine. Cerca di sottrarre la pistola alla guardia giurata, ma Gaetano reagisce e finisce per essere ucciso da una raffica di colpi di pistola.

Lucia Montanino, moglie dell'uomo ucciso, a distanza di otto anni ha perdonato il suo killer e ne ha persino "adottato" la famiglia.

"Amavo tantissimo mio marito, ma sapere che dal sangue di Gaetano sta nascendo qualcosa di buono mi dà sollievo. È un miracolo", dice Lucia.

"Lei è il mio angelo custode", le fa eco Antonio.

Antonio per quell'omicidio è stato condannato a 22 anni di carcere. Il ragazzo ha due figli, il primo era nato sette giorni prima dell'omicidio: per i piccoli Lucia Montanino è "nonna Lucia".

Ha chiesto più volte di poter vedere la vedova, ma lei si è sempre rifiutata.

Finchè, poco tempo fa, i due si sono incontrati casualmente a una marcia dell'associazione Libera.

"Tremava, piangeva - racconta Lucia - e mi ha abbracciata per chiedermi perdono. Così mi sono sentita di stringerlo a me e accarezzarlo".

Da quell'incontro la donna ha infatti deciso di prendersi cura di lui e della sua famiglia.

Il ragazzo invece lavora da qualche mese in un bene confiscato alla mafia e intitolato proprio a Gaetano Montanino.

(Redazione Online/L)

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

2 commenti

  • Scopolo 07/10/2017 16:20:41

    Beata lei che ha avuto questa forza.
  • Astronauta 07/10/2017 15:07:52

    Si starà rivoltando nella tomba