Cronaca » Provincia di Napoli

Campania, 6mila revisioni taroccate in un anno: anche quella del bus in cui morirono 40 persone

Sabato 07 Ottobre alle 09:49


Immagine simbolo

Oltre 6mila revisioni di bus e camion falsificate in Campania dal 1 luglio 2013 al 30 giugno 2014.

Sono numeri choc quelli portati alla luce da un'inchiesta della Motorizzazione Civile e portati in Tribunale a Napoli nel processo in corso sulla vicenda degli esami taroccati.

Un processo analogo si sta tenendo anche ad Avellino. È partito dalle indagini sulla tragedia di un bus precipitato da un viadotto nel 2013 e vede imputati anche i vertici della società Autostrade.

L'autobus che il 28 luglio 2013 si schiantò contro un guard rail dell'autostrada Napoli Bari e poi precipitò in una scarpata, incidente in cui morirono 40 persone, aveva alle spalle un milione di chilometri ed era tra i mezzi che avevano superato la revisione in maniera fittizia.

E neanche quel tragico incidente ha fermato i criminali: anzi, dopo la tragedia, quel sistema fu addirittura perfezionato, portando alla falsificazione di almeno 6mila pratiche in un anno.

(Redazione Online/L)

 
i resti del bus
Il bus precipitato nella scarpata in Irpinia, un nuovo video riapre il caso

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook