Cronaca » Dolianova

L'ecocentro di Dolianova il sabato resta chiuso: protestano i residenti

Lunedì 25 Settembre alle 17:23


Ecocentro di Dolianova

L'ecocentro di Dolianova il sabato non apre.

Da alcune settimane non viene rispettato l'orario di apertura al pubblico ufficializzato nel sito internet dell'Unione dei Comuni che prevede il conferimento dei rifiuti dal martedì al sabato dalle 9.30 alle 13, con aperture pomeridiane (dalle 15 alle 17) il martedì e il giovedì.

Eppure di sabato il cancello resta chiuso, c'è affisso un cartello che avverte la sospensione del servizio il sesto giorno della settimana.

Una vera scocciatura per chi, per motivi lavoro, non può usufruire del servizio nei giorni feriali. "Ci scusiamo per il parziale disservizio anche se non dipende dalla nostra volontà", dichiara il sindaco Ivan Piras che ha chiesto alla ditta che gestisce la struttura di riaprire secondo giorni e orari precedentemente stabiliti.

L'ecocentro, realizzato dall'amministrazione comunale nella zona industriale in località Bardella, resta una delle opere pubbliche considerate più utili dai cittadini di Dolianova. Tutti i rifiuti che non possono essere depositati nei cassonetti stradali divisi per tipologie si possono raccogliere in un'apposita isola ecologica.

Sono diversi i Comuni del Parteolla che hanno deciso di puntare sull'apertura di centri destinati alla raccolta differenziata dei rifiuti urbani per tutelare l'ambiente e risparmiare sul porta a porta.

L'obiettivo è sempre lo stesso: offrire più servizi ai cittadini (anche nel campo della differenziata) senza aumentare i costi.

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook