Cronaca » Quartu Sant'Elena

Fumi tossici dal Molentargius: gli studenti tornano a scuola

Sabato 23 Settembre alle 14:44


Il parco di Molentargius

Mentre procedono le attività al parco di Molentargius per lo spegnimento dell'incendio nel sottosuolo, nella sede del municipio di Quartu Sant'Elena si sono riuniti il sindaco Stefano Delunas, l'assessore alla Pubblica istruzione Elisabetta Cossu e i dirigenti scolastici.

Oggetto dell'incontro, stabilire come gestire l'emergenza creata dai fumi che provengono dall'area di Molentargius e trovare una soluzione rapida per la ripresa delle lezioni negli istituti scolastici, prevista per lunedì.

I dirigenti hanno garantito la massima disponibilità e si è quindi deciso che gli alunni delle medie di via Turati frequenteranno, in contro turno, la struttura di via Monsignor Angioni; quelli della scuola primaria di via Palestrina andranno al plesso di via Inghilterra; gli alunni del liceo Artistico di via Scarlatti frequenteranno la sede del liceo Brotzu di Pitz'e Serra.

"Il periodo di doppio turno - ha spiegato il sindaco - si prevede possa iniziare lunedì e concludersi il 30 settembre, quando si presume l’emergenza possa essere terminata".

(Redazione Online/s.s.)

LE OPERAZIONI AL MOLENTARGIUS:

 
l ingresso dei mezzi a molentargius
Parco di Molentargius: lavori in corso per risolvere l'emergenza fumi

GLI STUDENTI FUORI DALL'AULA:

 
cumuli di spazzatura al parco di molentargius
Quartu in balia delle esalazioni: una classe di studenti abbandona l'aula

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook