Cronaca » Provincia di Roma
Loading the player...

Def: crescita Pil rivista al rialzo, + 1,5%. Gentiloni: "Manovra non sarà depressiva"

Sabato 23 Settembre alle 14:35 - ultimo aggiornamento alle 16:57


Il consiglio dei ministri ha dato il via libera alla nota d'aggiornamento del Documento di Economia e Finanza (Def).

Ed è un aggiornamento migliorativo, perché vengono riviste al rialzo le previsioni della crescita, ha spiegato il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan.

"Per il 2017 la crescita del Pil è rivista all'1,5%, e ci sentiamo di confermare questo dato anche nel 2018 e 2019", è la dichiarazione del ministro nella conferenza stampa tenutasi a margine del cdm.

La revisione al rialzo delle previsioni di crescita, "frutto delle riforme del governo Renzi", permetterà, spiega il premier Paolo Gentiloni, "di portare in Parlamento a ottobre una legge di stabilità che non sarà depressiva e non frenerà la tendenza positiva dell'economia".

"Un lavoro - continua il presidente del consiglio - che deve continuare sia sul lato del controllo della spesa pubblica che delle riforme".

(Redazione Online/L)

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

2 commenti

  • Shaggy66 23/09/2017 19:55:53

    Le stime (serie) prevedono, per il 2018 - 2019, una frenata del PIL a livello mondiale. Padoan è l'unico che lo vede al rialzo all' 1.5%. Il deflatore del PIL viene portato da 0.6, nell'anno in corso, a 1.6 e quindi 1.9. Ecco come si fanno quadrare i conti giustificando nuove spese e nessun taglio. Ma gli italiani sono finanziariamente ignoranti e questi giochetti riescono sempre benissimo.
  • gonariolai 23/09/2017 18:43:50

    Onorevole Gentiloni, depressiva non va bene, ma neanche reattiva, repressiva, oppressiva, ossessiva, coattiva, punitiva, costrittiva. Detto questo, il freno a mano lo abbiamo rilasciato?