Cronaca » Quartu Sant'Elena

Mal di testa, vomito e nausea per il fumo tossico: continua l'odissea dei quartesi

Giovedì 21 Settembre alle 14:22 - ultimo aggiornamento alle 15:33


In sindaco Delunas insieme alla Forestale a Molentargius

Continua l'odissea dei quartesi ormai stremati da giorni e giorni a contatto con il fumo tossico sprigionato dalla discarica sotterranea di Molentargius.

Anche ieri notte, molti residenti hanno avuto mal di testa, gola e occhi arrossati, vomito e nausea.

Sul piede di guerra ci sono anche gli impiegati dell'ufficio di collocamento in via Bizet, costretti a lavorare in stanze sature di odore di plastica bruciata. E la situazione non cambierà nemmeno nei prossimi giorni.

"Questo fumo ci stà avvelenando. Oggi arrivava persino al Poetto", segnala il lettore Antonio Pibiri, autore della foto
"Questo fumo ci stà avvelenando. Oggi arrivava persino al Poetto", segnala il lettore Antonio Pibiri, autore della foto

Il direttore del Parco, Claudio Papof, ha stilato il cronoprogramma dei lavori, ma lo spegnimento vero e proprio avverrà solo la prossima settimana.

Domani si apriranno le buste per assegnare i lavori.

Sabato e domenica si comincerà ad operare nella zona.

Da lunedì il via alla realizzazione della pista di avvicinamento alla discarica poi lo spegnimento con argilla e altra terra gettata sul luogo dei veleni. In seguito la bonifica vera e propria.

Nel frattempo non resta che armarsi di pazienza e tenere le finestre chiuse per quanto possibile.

Giorgia Daga

 
il fumo si alza da molentargius
Quartu, fumi tossici sulla città: "Terra per soffocare la discarica"

 
la nube tossica a quartu
Nube tossica a Quartu, brucia ancora la discarica

 
un fotogramma del video
Quartu, un'altra notte da incubo per i fumi tossici: "È vera emergenza"

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

6 commenti

  • giontravolt 22/09/2017 14:23:42

    user225159 certo che li stanno facendo, non aspettano certo te. I risultati non li puoi avere il giorno stesso, verranno consegnati alle autorità competenti.
  • user225159 21/09/2017 17:36:00

    L'ARPA o chi per loro sta effettuando in questi giorni i campionamenti dell'aria in corrispondenza dei punti rappresentativi? Quando si pensa di avvisare la popolazione dell'eventuale rischio che oggi stiamo correndo a respirare quest'aria? Non mi parrebbe utile saperlo tra 6 mesi. Saluti da QSE, altro paese delle banane.
  • user225159 21/09/2017 17:30:10

    Non si può sentire che qualcuno pensi a redigere capitolati per gare d'appalto.. apertura buste gara.. per realizzare una strada di accesso poi, la settimana prossima, forse, copertura con sabbia. Ma se il sindaco di QSE o il Direttore dell'Ente Parco avessero avuto un bidone d'olio che bruciava all'interno del proprio ufficio avrebbero organizzato tavoli tecnici e conferenze di servizi tra gli Enti o forse lo avrebbero spento? Sbaglio, avrebbero indetto gara. Esiste l'esercito per le emergenze
  • otttoz 21/09/2017 16:36:12

    la legge latita, forse meglio coinvolgere equitalia...
  • user215946 21/09/2017 16:34:28

    collegare una motopompa a un cannone x irrigazioni non sarebbe più semplice e economico !
  • mars-2013 21/09/2017 15:49:51

    Mi chiedo. E buttare acqua sopra non potrebbe iniziare ad anticipare lo spegnimento del rogo? Poi anche la terra ma nell'attesa si spegne con acqua.