Cronaca » Uta

Rientra in carcere dal permesso premio con sette ovuli di droga nello stomaco

Domenica 20 Agosto alle 11:37 - ultimo aggiornamento alle 12:14


Ovuli contenenti droga

Era uscito dal carcere di Uta per un permesso premio, accordatogli a partire dal 14 agosto, ma al suo rientro nel penitenziario cagliaritano è stato fermato dopo aver insospettito gli agenti con il suo strano comportamento. È stato quindi portato per alcuni controlli in ospedale.

Controlli che hanno poi appurato che il detenuto - C.F., cagliaritano, 66 anni - aveva ingerito sette ovuli per un totale di 155 grammi di sostanze stupefacenti tra marijuana, eroina e cocaina.

Nuovi guai, dunque, per l'uomo che sta scontando una pena fino al 2019 per truffa e ricettazione.

(Redazione Online/m.c.)

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

1 commenti

  • SALZAR 20/08/2017 20:10:29

    ma la prigione non è un luogo di punizione? perchè danno premi quando il buon comportamento deve essere d'obbligo se non si vuole aumentare la pena?