Cronaca » Suelli

Suelli, le scarpe del "Ferragamo sardo" per aiutare i bambini malati

Venerdì 28 Luglio 2017 alle 18:27


William Piseddu e le scarpe con i 4 Mori

"Tra le più grandi soddisfazioni del mio lavoro c'è quella di poter aiutare le persone che soffrono, in particolare i bambini".

William Piseddu, lo stilista originario di Suelli che ha ideato il marchio di scarpe Is Crapitas con il simbolo dei 4 Mori, ha messo a disposizione alcuni modelli da collezione (esemplari unici, dal grande valore commerciale) delle scarpe dedicate alla Sardegna per l'evento a scopo benefico "Flowers - Emozioni in testa" a favore dell'associazione Arcobaleno nel cuore per i bambini del reparto di pediatria dell'Ospedale Santissima Annunziata di Taranto.

"Ho sempre pensato che la beneficenza debba essere una priorità per i marchi della moda", dice Piseddu, che si è guadagnato l'appellativo di Ferragamo sardo dopo aver lanciato l'idea delle scarpe realizzate su misura (create sulla base delle indicazioni dei clienti) con il marchio della Sardegna.

Nel 1927, anche un giovane di nome Salvatore Ferragamo iniziò la gavetta per il perseguimento del suo sogno e in America riuscì a distinguersi nel campo della moda e della tv grazie alle calzature su misura.

"Devo ammettere che la sua storia un po' mi ha ispirato", dice lo stilista della Trexenta trasferito a Varese per rincorrere il suo sogno. Fondamentale l'incontro con Marco Moriani, imprenditore toscano che realizza calzature da tre generazioni e ha deciso di inserire nel suo catalogo le scarpe con i 4 Mori. Dopo il successo William Piseddu ha un nuovo sogno: "Aiutare gli altri".

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook