Cronaca » Terralba

La morte di Doddore Meloni: aperta un'inchiesta. Oggi l'autopsia

Venerdì 07 Luglio alle 10:32


Doddore Meloni

C'è attesa per l'autopsia che sarà eseguita sul corpo di Doddore Meloni, l'indipendentista di Terralba morto mercoledì mattina in ospedale, al Santissima Trinità, dov'era stato trasferito quattro giorni fa dal carcere di Uta dov'era stato rinchiuso il 28 aprile.

La storia del suo stato di salute e le decisioni giuridiche legate alle indicazioni medico-sanitarie di chi stava monitorando le conseguenze del lungo sciopero della fame attuato dal fondatore di Malu Entu, sono negli atti dell'ufficio di sorveglianza della Procura di Cagliari, firmati dal magistrato Daniela Amato.

Testualmente: "Secondo la relazione del 15 giugno del coordinatore sanitario dell'Istituto in cui è ristretto, il Meloni è stato preso in carico dal Presidio per la tutela della salute ed è ricoverato presso il Sa1, dove proseguono le indagini e le cure del caso. Meloni è lucido, ben orientato nei tre assi come descritto nella consulenza psichiatrica, ha dichiarato di attuare lo sciopero della fame e della sete".

Sostenitori di Meloni a Cagliari
Sostenitori di Meloni a Cagliari

GLI EFFETTI DELLO SCIOPERO - Il 15 giugno pesava 84 chili e 100 grammi, a dispetto del suo peso iniziale di 108 chili.

Il 13 giugno, quando è stato trasferito al Santissima Trinità, la diagnosi è stata di "astenia e vomito con segni di disidratazione in paziente in sciopero della fame e della sete".

IL RICOVERO - In ospedale era stato sottoposto a visita generale, radiografia addome, rx torace e "ha rifiutato - è scritto ancora negli atti - di proseguire l'idratazione".

È stato così dimesso con diagnosi di "rifiuto volontario di alimentarsi" in codice giallo.

Il leader indipendentista stava scontando una pena a 4 anni e 11 mesi per reati fiscali e falso: troppi per poter ottenere la custodia domiciliare.

NIENTE DOMICILIARI - Insomma, né la giurisprudenza né il "Decreto Previti" è stato possibile da applicare, né il parere dei medici ha favorito la scarcerazione.

Le sue condizioni generali "costantemente monitorate e adeguatamente fronteggiate" - dicono ancora gli atti - "non determinano una situazione di incompatibilità con il regime carcerario. Esse risentono della malnutrizione indotta dal suo comportamento alimentare sostenuto da atteggiamenti rivendicativi e oppositivi".

Secondo i medici, insomma, Doddore Meloni non versava in pericolo di vita. ma intanto un'inchiesta è stata aperta per far luce sul caso.

Andrea Piras

GLI APPROFONDIMENTI: (A cura di Redazione Online)

 
doddore meloni
È morto Doddore Meloni: disposta l'autopsia

IL CORDOGLIO DELLA POLITICA:

 
doddore meloni
Meloni, il cordoglio della politica da Cappellacci a Borghezio

IL SERVIZIO DI VIDEOLINA del 5 luglio 2017:

Video: Inchiesta sulla morte di Doddore, l'avvocato: "Emergano le responsabilità"

Guarda questo video nel canale Multimedia

Loading the player...

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

38 commenti

  • nopagoafitto 07/07/2017 23:28:38

    Stanotte andrò a letto triste perché "Macomerese53" ha detto che non gli piaccio.
  • nopagoafitto 07/07/2017 19:48:14

    sardenha è un altro di quello che crede alla favoletta del personaggio scomodo/eroe sardo (perché? Cos'ha fatto per i sardi?) eliminato dallo stato e nel suo commento si dimentica di scrivere che Meloni in carcere c'è finito in quanto EVASORE FISCALE.
  • Macomerese53 07/07/2017 18:43:33

    Nopagoaffitto, non mi piaci. Cambia atteggiamento:sei uno di quelli che, se non la pensano come te, non hanno il diritto di respirare. Maman-ti, non mi sembra appropriato il paragone con Garibaldi :lui è stato definito l'eroe dei due mondi (?), Doddore Meloni è stato l'eroe del nostro unico mondo.
  • sardenha 07/07/2017 15:19:27

    E' stato tenuto in carcere come un pericoloso criminale, fino alla fine non gli hanno concesso i domiciliari viste le sue condizioni per lo sciopero della fame. Tutti i separatisti sono stati sempre arrestati e accusati di tutto, perché l'indipendentismo lo Stato con i suoi apparati lo vuole stroncare sul nascere in quanto lo ritiene molto pericoloso, viste le condizioni in cui siamo la gente potrebbe chissà anche cavalcarlo, non si sa mai, da qualche gruppuscolo possa mai prendere piede.
  • maman-ti 07/07/2017 15:10:37

    Macomerese53 07/07/2017 14:07:07-È morto un eroe. -- Eroe...eroe di che? Di concreto cosa ha fatto per il popolo? Addirittura si legge di martirio...ma per favore, ci si può dispiacere per l'uomo come per tutti gli uomini che muoiono, ma non siamo di fronte a Giuseppe Garibaldi o al Prof. Giuseppe Brotzu.
  • nopagoafitto 07/07/2017 14:44:11

    Macomerese53, perdi altri 2-3 minuti del tuo preziosissimo tempo per smentire (magari in maniera logica e argomentando) ciò che scrivo oppure taci per sempre ché qua non servi.
  • Macomerese53 07/07/2017 14:07:07

    È morto un eroe. Ora finalmente è libero e indipendente. Nopagoaffitto, Tieniti per te i tuoi meschini commenti.
  • nopagoafitto 07/07/2017 14:04:50

    Poi sulla questione dell'ennesimo fallimento del sistema giudiziario e carcerario italiano potrei anche darvi ragione. Facciamo così, quando applicherete lo stesso metro di giudizio AD OGNI DETENUTO che muore in carcere (e non solo ai personaggi che più vi stanno simpatici) saremo d'accordo.
  • nopagoafitto 07/07/2017 13:50:20

    Per be: quindi se io domani entro a casa tua e te la svaligio non è giusto che mi mettano dentro perché ci sono un sacco di ladri a piede libero? Ogni tanto sarebbe stimolante leggere qualche ragionamento un po' più logico e complesso e non basato sul benaltrismo. Semplice rapporto di causa effetto: Doddore non paga le tasse = Doddore va in carcere per evasione fiscale. Doddore decide di fare lo sciopero della fame e della sete = Doddore muore.
  • unione04 07/07/2017 13:16:41

    Nessuno ha sbagliato, il paziente è morto. Tipica soluzione italica