Cronaca

Legge elettorale, Alfano mostra i muscoli: "Accettiamo la sfida, ok la soglia al 5%"

Giovedì 01 Giugno alle 17:00 - ultimo aggiornamento alle 22:08


Angelino Alfano

Messo alle strette dalle linee programmatiche che stanno andando a configurare la nuova legge elettorale e che avrebbero messo d'accordo i maggiori partiti politici, il ministro degli Esteri Angelino Alfano gonfia il petto e mostra, davanti a telecamere e giornalisti, tutto l'orgoglio di cui è capace.

E lo fa accettando i termini attorno a cui la legge dovrebbe nascere (in Aula il voto è slittato al 5 giugno), ovvero un sistema alla tedesca con sbarramento all'entrata del 5%, quota che potrebbe lasciare Alternativa popolare fuori dal Parlamento.

"Accettiamo la sfida della soglia al 5%", ha detto Alfano al termine della direzione di Ap, ribadendo che il suo movimento "continua il sostegno al governo Gentiloni" e "non farà ostruzionismo sulla legge elettorale".

Presenterà però due emendamenti, per ottenere che almeno la metà dei parlamentari sia scelta dai cittadini, e per un premio di governabilità alla prima lista "classificata".

IL PD E LE PROSSIME MOSSE - Sul rapporto con gli alleati di governo del Pd, dopo le dichiarazioni di ieri del segretario Matteo Renzi che lo ha attaccato, è lapidario: "Intendo conclusa la nostra collaborazione", ha detto.

E poi: "Abbiamo ribadito che la legislatura porta la nostra firma e senza di noi non ci sarebbero stati tutti questi risultati. Noi siamo stati leali alla Repubblica - aggiunge - di fronte a quel che è successo noi non cambiamo idea. Anche se non abbiamo ottenuto dal partito con cui abbiamo collaborato la stessa lealtà".

Ci sono state pressioni del Pd su Ap per far cadere il governo Gentiloni? "Non è un clamoroso scoop giornalistico", continua il ministro degli Esteri. "Ci sono intere rassegne stampa che indicano l'agitazione del Pd su Gentiloni fin dalla nascita del governo".

CONTRO RENZI - "A Renzi continuo a fare una domanda, che lo rende nervoso, ma è molto semplice: vuole far cadere o no il governo Gentiloni? Noi no", ha continuato Alfano. "A lui chiediamo se farà con Gentiloni ciò che ha fatto con Letta e con se stesso, cioè arrivare alla terza crisi di governo in quattro anni. Penso che gli italiani dovrebbero tenerne conto...".

LUPI IN AVANSCOPERTA - Al capogruppo alla Camera Maurizio Lupi la direzione di Ap ha affidato il mandato di avviare un'iniziativa per aggregare una vasta area al centro, un "grande soggetto moderato, liberale e popolare".

 
renzi ospite di porta a porta
Legge elettorale, Renzi contro Alfano: "Ha fatto il ministro di tutto e teme il 5%"

LA LEGGE "ALLA TEDESCA" - VIDEO:

Video: Votare "alla tedesca"? Come funziona davvero in Germania

Guarda questo video nel canale Multimedia

Loading the player...

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

10 commenti

  • user220836 02/06/2017 09:09:47

    Alfanuccio, mostra i muscoli, di Renzi...della serie, ne ho prese, ma me ne hanno anche date...
  • Giano 02/06/2017 08:55:51

    Alfano mostra i muscoli? Bene, ma...i muscoli di chi?
  • MARIANO47 02/06/2017 06:27:38

    speriamo che adesso sparisca x sempre il peggior elemento politico che l italia abbia avuto
  • dadaolta 02/06/2017 02:13:18

    Peggio di Al Fano c'è solo Frenzy...
  • VEPA 02/06/2017 00:09:15

    USER, ma quando mai ha avuto rilevanza, si è adeguato ad ogni porcheria pur di restare incollato ad una poltrona, come ministro degli interni è stato un disastro totale, basti pensare a come ha gestito il problema dell'emigrazione. Politicamente con quel suo partitino di rinnegati non conta una cippa ed è bene che scompaia dalla scena politica.
  • alexander5 01/06/2017 22:06:10

    bla bla bla...lo chiameranno a fare il ministro in ogni caso...
  • user224204 01/06/2017 21:13:04

    Questo è un ministro, purtroppo
  • papili 01/06/2017 21:12:33

    La certezza è che questo singolare individuo non avrà più nessuna rilevanza e che scomparirà (come Fini) dalla scena politica. Ma non illudiamoci che l'impossibilità di usare l'aereo di Stato per i suoi frequenti incontri nel feudo siciliano, sarà da lui accettata con serenità...
  • Macomerese53 01/06/2017 18:59:09

    Perché Angelino c'ha pure i muscoli?
  • user219452 01/06/2017 18:49:49

    Speriamo che questo individuo non abbia più nessuna rilevanza e che scompaia dalla politica. Ed assieme a lui tanti altri.