Cronaca » USA

Wikileaks, gli Usa preparano le accuse per incriminare Julian Assange

Venerdì 21 Aprile alle 09:15 - ultimo aggiornamento alle 10:30


Julian Assange

I membri del collettivo Wikileaks nel mirino del dipartimento di Giustizia americano.

Dopo aver ripassato al setaccio il caso scoppiato nel 2010 sulla gigantesca fuga di notizie e i relativi documenti militari americani sulla guerra in Iraq, gli Usa si starebbero preparando per incriminare gli effettivi del movimento e il suo fondatore Julian Assange.

A rivelarlo sono il Washington Post e la Cnn, che parlano di un'azione già avviata dai procuratori statunitensi che prevederebbe diversi capi di imputazione.

Tra questi, quello di cospirazione, furto di beni governativi o violazione della legge sullo spionaggio.

L'indagine è partita proprio nel 2010, dopo che l'ex analista d'intelligence Chelsea Manning (allora Bradley Manning) aveva passato a Wikileaks decine di migliaia di documenti segreti.

Nel frattempo Assange rimane confinato nell'ambasciata dell'Ecuador a Londra, dove è rifugiato dal 2012, a causa di indagini su presunti abusi sessuali in Svezia.

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

1 commenti

  • Entu 22/04/2017 08:40:57

    I am Wikileaks.