Cronaca

Tagli alle entrate della Sardegna:
primo braccio di ferro con il governo

Venerdì 21 Aprile alle 07:14 - ultimo aggiornamento alle 08:11


Un momento dell’incontro a Palazzo Chigi

Il governo stringe i cordoni della borsa e sulla riduzione degli accantonamenti fa resistenza.

L’incontro di ieri a Palazzo Chigi, col vicepresidente della Regione e assessore del Bilancio, Raffaele Paci, ricevuto dalla sottosegretaria alla presidenza del Consiglio Maria Elena Boschi e dal ministro agli Affari regionali Enrico Costa, ha fatto registrare "posizioni del governo e della Regione, in questo momento, molto distanti". È lo stesso Paci ad ammetterlo, subito dopo il vertice.

Sul tavolo c’era il dossier predisposto dal presidente Pigliaru e Paci, per chiedere la riduzione dei tagli che lo Stato impone alla Regione per risanare il debito pubblico

L'articolo completo su L'Unione Sarda in edicola

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

7 commenti

  • user217955 21/04/2017 12:39:45

    sar2010,Antoni3, un popolo che esprime la classe politica che abbiamo incapace di gestire l' ampia Autonomia prevista dalla Costituzione pensa che potrebbe gestire uno Stato? Io personalmente non lo auspico per ragioni culturali oltre che politiche. L' unico taglio possibile e purtroppo già realizzato è la separazione dal buon senso che lei e qualche altro "indipendentista" spesso esprimono tra le righe di questo forum.
  • marr 21/04/2017 12:06:10

    questo ennesimo schiaffo serva di lezione a quelli che "ma siamo in italia" e ingoiano tranquillamente di tutto. Di noi se ne fregano e serviamo solo come pattumiera
  • trabant 21/04/2017 10:37:11

    Il solo taglio utile sarebbe quello dell'intera casta politica sarda e nazionale
  • pietrenko 21/04/2017 10:28:18

    come si vede i nostri governanti regionali,hanno toppato ancora,, qualcuno tempo fà disse CI RESTITUISCONO I SOLDI TOT OGNI ANNO!!! DA QUELLO CHE SI Sà IERI SI SONO PRESI UNA CIABATTATA IN FACCIA,, e noi che dobbiamo i soldi a roma,,ma per fare cosa,,per riempirci di migranti!!??? meglio soli che con questa palla al piede!!!
  • Ribelle64 21/04/2017 09:36:52

    @ sar2010. Indipendenza?? per fare cosa???in una settimana sareste con le pezze nel sedere...
  • Antoni3 21/04/2017 09:12:08

    sar20 sono d'accordo con te e aggiungo anche di riportare tutte le risorse della Boldrini che ci hanno imposto senza chiedere un referendum alla popolazione Sarda, arrivati a questo punto meglio soli che accompagnati
  • sar2010 21/04/2017 07:49:52

    L'unico "taglio" necessario è quello con l'italia e prendersi l'INDIPENDENZA.