Cronaca » Siniscola

Siniscola: un cane gli taglia la strada, grave motociclista

Martedì 21 Marzo alle 07:23


Il luogo dell'incidente

Un motociclista di 37 anni, Domenico Lau, di Siniscola (Nuoro), è rimasto gravemente ferito in un incidente stradale avvenuto ieri mattina all'altezza del chilometro 2,5 della statale 125 nei pressi di Siniscola.

Stava affrontando un rettilineo quando, in zona "Marfili", all'improvviso si è trovato la strada sbarrata da un cane randagio. L'impatto è stato inevitabile, il motociclista è caduto a terra riportando gravi ferite; trasportato in codice rosso all'ospedale di Nuoro dalla medicalizzata di Siniscola, è stato sottoposto a un intervento chirurgico.

Sul posto anche i vigili del fuoco, la polizia municipale e la polizia di stato.

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

15 commenti

  • Shaggy66 21/03/2017 12:30:41

    Quì ci sta una bella causa civile contro il comune dove è accaduto l'incidente e un corposo risarcimento per il motociclista che comunque spero si rimetta presto. La lotta al randagismo è compito del comune, se non sono capaci o non riescono a contrastarlo sono affari loro. E' ora che anche le PA siano chiamate a rispondere in solido delle loro inadempienze e/o omissioni.
  • user217955 21/03/2017 12:02:09

    il commento del signor AlessandroM spiega più di ogni altra considerazione il motivo per cui la Sardegna è ai primi posti in Italia per abbandoni e fenomeno del randagismo.
  • Fisieddu 21/03/2017 11:11:19

    Rafy85 -AlessandroM, non ho mai visto un motociclista che faccia un uso corretto del mezzo: accelerate improvvise, sorpassi vietati, impennate, velocità incontrollata; non mi fanno pena, il cane invece si, meno il cane bipede che lo ha abbandonato e lasciato in mezzo alla starda, alla mercè di indisciplinati centauri: ma forse voi siete centauri e anche svogliati padroni di cani, che è meglio lasciare sulla strada piuttosto che accudirli.
  • user219932 21/03/2017 09:06:06

    E SE FOSSE ANDATO PIÙ PIANO SAREBBE VIVO MAGARI FERITO ANCHE IL CANE POVERA BESTIAA PACE ALL'ANIMA SUA E BUONA GUARIGIONE AL CENTAURO
  • Sorigumaccu 21/03/2017 08:31:46

    Genio della lampada, fuori dal centro abitato il limite é 90km\h ma se ti trovi davanti ostacolo che si muove é molto difficile evitarlo anche a 50km\h. Le tue, inoltre, sono solo supposizioni corroborate dal nulla. Gli animali a spasso sono l'incubo di ogni motociclista,
  • mEiOo 21/03/2017 08:22:24

    Guardate che quando prendiamo mezzo di trasporto dobbiamo sempre mettere in conto degli imprevisti quali cani, mucche, cinghiali. Mi dispiace per il ragazzo ma non penso stesse facendo 70kmh scusate. Comunque animalisti o non animalisti la colpa è sempre dell'umano che abbandona gli animali come fossero oggetti. Io non sono animalista amo e rispetto gli animali come gli essere umani, ma se mi chiedete quale è la razza meno infame non è certo l'umano.
  • Rafy85 21/03/2017 00:30:41

    Fisieddu ! Nell'articolo c'è scritto GRAVE MOTOCICLISTA! io spero non sia un tuo parente! perchè a chiedere come sta prima il cane del motociclista sei messo maluccio... bai e fairì curai!
  • AlessandroM 20/03/2017 21:41:04

    Fisieddu: chissenefrega del cane. Avete stufato con queste bestie, un uomo è in gravi condizioni.
  • cicciobello7 20/03/2017 19:04:27

    quindi e' colpa del cane ? o della moto che andava piano ?
  • otttoz 20/03/2017 18:07:59

    colpevole l'umano che abbandona i cani