Cronaca » Provincia di Chieti

"Rifiutato da tre scuole perché autistico": la denuncia di una madre. Interviene il ministero

Lunedì 20 Marzo alle 18:57


Una classe

Sarebbe stato rifiutato da ben tre scuole il figlio di una madre di Lanciano, in provincia di Chieti. Rifiutato perché autistico e perché - secondo i dirigenti degli istituti Don Milani, Mazzini e D’Annunzio che avrebbero messo il veto all'iscrizione del bimbo - "ci sono già troppi disabili in prima".

Una storia, questa, uscita dai confini locali e arrivata fino agli uffici del ministero dell'Istruzione, a Roma, che ha attivato le procedure per una verifica sul caso.

È stata la stessa madre a denunciare pubblicamente quanto accaduto contattando la polizia e il sindaco della propria città, Mario Pupillo.

Il quale, accogliendo le rimostranze della donna, si è mosso promettendo per domani un incontro con l'assessore alla Pubblica istruzione del Comune, Giacinto Verna, "per favorire un esito positivo della vicenda".

"Abbiamo esteso l'invito anche ai dirigenti scolastici degli istituti coinvolti, affinché vengano chiariti i contorni della vicenda", ha aggiunto. "Auspichiamo dunque una rapida nell'unico e preminente interesse del bambino e del suo diritto allo studio".

Nel frattempo, però, è intervenuto il Miur che in una nota ha fatto sapere di aver predisposto "una relazione per fare luce sull'accaduto, ma soprattutto per far sì che sia al più presto trovata una soluzione. Tutte le studentesse e gli studenti - concludono al dicastero - a maggior ragione se in situazione di difficoltà, hanno diritto a frequentare serenamente la scuola dell'obbligo".

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

3 commenti

  • MARIANO47 21/03/2017 07:00:44

    la scuola del obbligo e obbligatorio, i responabili che siano allontanati e sostituiti dai suoi ruoli e compiti, e una vergogna, si aiutano gli immigranti, x far vedere che siamo molto umani, e x noi italiani ci si chiude la porta vergogna, devono essere puniti
  • assia60 21/03/2017 06:21:10

    Va riformata la scuola media!!! Nelle classi ci son tropi ripetenti "perfar fronte alle famigle non presenti", come mi disse un prof. e un dirigente anni fa, troppi alunni in difficoltà con 104 o con disturbi dell'apprendimento e attenzione, ma la scola media va eliminata e per arrivare alle superiori continuare con primaria,ossia, avere un discorso contiuo ma con aumento di professori che son quelli delle medie. Non si può avere un distacco netto Primaria- Medie pensando anche agli alunni H
  • wing1250 20/03/2017 20:25:32

    cosa c'è di strano. anche io guido spesso la macchina, ed allora ?