Cronaca

Quartu, inquietanti minacce nell'asilo di via Boito: "Morirete presto"

Lunedì 20 Marzo alle 13:39


La scritta comparsa dentro l'asilo di via Boito

Dopo le devastazioni, si passa alle minacce. I vandali continuano le loro incursioni nell'asilo nido di via Boito, ancora chiuso dopo un massiccio intervento di ristrutturazione ormai vanificato dai continui blitz.

Questa mattina, nel corso di un sopralluogo organizzato dal coordinamento cittadino di Fratelli D'Italia-An, al quale hanno partecipato il deputato Bruno Murgia, il consigliere regionale Paolo Truzzu, il coordinatore regionale Salvatore Deidda e i dirigenti cittadini Michele Pisano e Nicola Puddu, è stata fatta l'amara scoperta.

Il sopralluogo di questa mattina
Il sopralluogo di questa mattina

Nel muro azzurro di una delle aule che avrebbero dovuto accogliere i bambini, la scritta "Spesso la morte è più vicina di quanto sembri". Mette angoscia e tristezza vedere nella struttura, ormai diventata l'ombra di se stessa, aule e corridoi incendiati.

Per questo il coordinamento cittadino di Fratelli d'Italia richiama con urgenza la questione sicurezza.

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook