Cronaca » Cagliari

"Orgogliosa di essere sarda": l'intervista a Ihlam, la 22enne respinta alla Camera "perché marocchina"

Martedì 21 Marzo alle 07:13


La Boldrini con Ihlam

"Sono orgogliosa di essere sarda".

Queste le parole di Ihlam Mounssif, la 22enne di Bari Sardo a cui la settimana scorsa è stato negato l'ingresso alla Camera a causa delle sue origini non italiane.

La giovane ha rilasciato un'intervista a Emanuele Dessì, direttore de L'Unione Sarda, all'indomani dell'incontro con il presidente della Camera Laura Boldrini, che l'ha accolta personalmente in aula per rimediare a quello che ha definito "un caso increscioso".

Il video dell'intervista:

Video: Intervista a Ilham, giovane sarda respinta dalla Camera "perché marocchina"

Guarda questo video nel canale Multimedia

Loading the player...

 
laura boldrini con ihlam
La Boldrini apre la Camera a Ihlam, giovane sarda respinta "perché marocchina"

DITE LA VOSTRA:

 
ihlam
Il caso della 22enne di Bari Sardo respinta alla Camera "perché marocchina": italiani si è solo per nascita?

L'INTERVISTA COMPLETA SU L'UNIONE SARDA IN EDICOLA

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

38 commenti

  • Chiara_71 22/03/2017 10:04:54

    @Luca62, ma infatti io non discuto la sua "sardità" ma la "non applicazione" della regola, che solo x un certo gruppo di persone si discute, x gli altri, magari bianchi e nativi, no. Anche in Gran Bretagna puoi vivere una vita ma se non rientri nei requisiti e non rinunci alla tua cittadinanza originaria non sarai mai british. Conosco tanti italiani che ci vivono da una vita, lavorano, hanno figli ma non si sognano di chiedere l'eccezione alla regola. Questo caso è palese strumentalizzazione
  • Luca62 21/03/2017 20:54:02

    @Chiara_71, a volte le regole son un pò ingiuste. Mi dici che differenza ci sarebbe tra il vivere ininterrottamente in Italia dalla nascita oppure dall'età di 2 anni? La mancata cittadinanza dipende da quel motivo lei non vive in Italia dalla nascita e non può usufruire della cittadinanza su semplice richiesta, ma dovrà attendere di avere un reddito minimo ed eventuali altri requisiti. Io penso sia ingiusto, anche se fosse arrivata due anni prima la sua vita sarebbe stata identica.
  • pinofadda 21/03/2017 14:51:58

    Scusate, c'è un motivo per la mancata pubblicazione del mio brevissimo intervento? Plaudire all'intervento della Presidente della Camera dei Deputati è disdicevole? Essere "umani" di questi tempi diventa provocatorio? La moderazione non paga?
  • Giano 21/03/2017 14:32:23

    Due giorni fa, nel primo articolo al riguardo, scrivevo:” Mi sa tanto di caso creato ad hoc per sollevare la questione della cittadinanza e per promuovere l'approvazione dello ius soli.”. Lo stesso titolo usato da tutti i media (Unione compresa) che parlano della ragazza respinta “perché marocchina”, lo dimostra. E’ stata respinta, a norma di regolamento, non perché marocchina, ma perché extracomunitaria. Specificare che è marocchina serve solo ad ipotizzare una matrice razzista che non esiste.
  • Macomerese53 21/03/2017 14:17:05

    Basta con questa strumentalizzazione. Questa è una legge italiana e non c'entra niente essere marocchina o giapponese.Mi sembra che stiamo esagerando
  • arrabbiata 21/03/2017 13:01:23

    Non sei sarda mettitelo in testa!
  • user217955 21/03/2017 12:43:24

    se la ragazza leggesse i commenti non credo sarebbe così orgogliosa di essere sarda.
  • VEPA 21/03/2017 12:14:11

    user220836, tranquillo, vedrai che la Boldrini, dopo questa piazzata, una sistemazione gliela trova, magari non ad un concorso di bellezza, ma un posticino in qualche lista elettorale forse si.
  • meriagu 21/03/2017 11:31:39

    lasciarci indifferenti. Assistiamo a speculazioni sulle tragedie, a gente che fa a gara ad ospitare emigranti per ricevere poi i rimborsi, magari acquistando alberghi in crisi. Alla fine ci si scandalizza se una ragazza che ha vissuto con noi, che è cresciuta e ha studiato insieme ai nostri figli, si senta Italiana, Sarda. Perdonaci Ihlam sai benissimo, che non siamo tutti uguali. Sai benissimo che dovrai lavorare molto per cambiare cultura e mentalità di un paese che pensa di essere evoluto
  • meriagu 21/03/2017 11:23:46

    la ragione di tanta intolleranza. Non si comprende tanta gratuita acredine. Arrivano quotidianamente barconi colmi di gente che scappa dalla fame, dalla guerra, dalla miseria. Bambini innocenti colpevoli solo di esser stati concepiti. In altri tempi abbiamo cercato di colonizzarli di dominarli, oggi non li vogliamo più, poi magari gli vendiamo le armi per uccidersi o andiamo noi stessi a bombardarli qua e la. Ormai questo pianeta è sempre più globalizzato, tanto che quel che accade non può