Cronaca » Sardegna

Piogge scarse e cambiamenti climatici: agricoltori sardi in allarme

Mercoledì 15 Marzo alle 08:21


Siccità, foto simbolo

Dopo la neve e la grande pioggia del primo mese dell'anno, il cielo è diventato avaro. E la terra sta iniziando a soffrire.

Non fa acqua da febbraio, il vento ha asciugato pascoli e campi, la superficie dei terreni in alcune zone è diventata crosta. Non siamo ancora all'emergenza, oggi c'è penuria di erba abbondante e di foraggio per gli animali e qualche preoccupazione tra gli agricoltori si registra per i seminativi, grano e cereali. Certo è che se continua così le campagne piangeranno.

Intanto la Regione vuole un piano di intervento straordinario per le sugherete danneggiate dall'eccezionale nevicata dello scorso gennaio. L'assessora all'Ambiente, Donatella Spano, lo ha chiesto con una lettera inviata al ministro delle Politiche agricole, Maurizio Martina.

Approfondimenti su L'Unione Sarda in edicola

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

10 commenti

  • spama 15/03/2017 10:04:47

    Politici aiutiate i nostri agricoltori prima che sia troppo tardi.
  • user213000 15/03/2017 09:49:35

    questa notizia e' l'inizio ,il primo urlo di chi cerca soldi. sempre alle solite , troppo sole si vuole denaro , troppa acqua ci vuole denaro , freddo e ci vuole denaro,, ma io mi chiedo ma quando e che i nostri agricoltori ,pastori iniziano a lavorare sul serio e non sempre a cercare contributi inutili per ogni cosa,..
  • lianu 15/03/2017 09:14:38

    Mi pare un pianto preventivo. C'è ancora l'eco dell'emergenza per troppa pioggia/neve e già si prepara la nuova per la siccità. Pagliacci.
  • spama 15/03/2017 08:43:05

    un vero disastro per i nostri agricoltori
  • semur 15/03/2017 07:09:15

    e ma prima o poi scopriranno il sistema di come fermare e conservare l acqua piovana. magari inventeranno le dighe!
  • MareSardo 15/03/2017 05:52:38

    Ecco puntuale la solita barzelletta. Prima di scrivere andate sulla pagina del sito regionale digitando situazione degli invasi della Sardegna. Vedrete come la siccità e le scarse piogge siano solo nella testa di chi ha interessi nel farlo credere. Il volume di acqua invasato e' di circa 1500 milioni di mc pari al 85% della capacità totale dei bacini.
  • Rossi 15/03/2017 00:26:31

    il termine "assessora" non si puo' proprio sentire!
  • Macomerese53 14/03/2017 22:48:43

    Non c'è più il clima di una volta,o non siamo più contenti noi? Ormai, o c'è troppa pioggia, o troppa neve, o troppo sole o troppo vento. Dove sto io, purtroppo, ci sono troppe scosse di terremoto!
  • gianluca68 14/03/2017 21:16:17

    Tutti gli anni la stessa storia.....
  • alexander5 14/03/2017 20:06:55

    dopo le precipitazioni di gennaio e febbraio e le nevicate non c'é più acqua???? ma stiamo scherzando??? dove l'hanno buttata???