Cronaca » Ruinas

Ruinas ha ricordato il sindaco assassinato 50 anni fa: era il più giovane in Italia

Martedì 07 Marzo alle 16:59


La messa in piazza a Ruinas per ricordare Arnaldo Tatti

La comunità di Ruinas ha commemorato l'ex sindaco Arnaldo Tatti nel cinquantesimo anniversario della sua morte.

L'iniziativa è stata organizzata dal Comune. Il parroco don Ernesto Roca ha celebrato una messa proprio nella piazza intitolata a Tatti.

Arnaldo Tatti fu assassinato mentre rientrava a casa il 6 marzo 1967. Allora era il sindaco più giovane d'Italia ed era insegnante elementare. Morì ad appena ventisei anni. Il sindaco Ester Tatti ha detto: "Arnaldo Tatti poco prima della sua morte iniziò col consiglio comunale le pratiche per l'istituzione di una biblioteca a Ruinas. La Regione rispose solo pochi giorni prima del suo assassinio. Poi le pratiche si bloccarono con la sua morte. Fu uno dei primi sindaci sardi a richiedere un contributo regionale per la nascita di una biblioteca in un piccolo paese".

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook