Cronaca » Cagliari

Cagliari, arrestati i due scafisti: le sei donne nigeriane sono morte calpestate

Mercoledì 14 Dicembre 2016 alle 07:18 - ultimo aggiornamento Mercoledì 14 Dicembre 2016 alle 18:30


Sono terminate poco prima delle 5 di stamani le operazioni di sbarco degli 858 migranti arrivati ieri pomeriggio a Cagliari con "Nave Dattilo" della Guardia Costiera che li ha salvati tre giorni fa a largo delle coste libiche.

I migranti sono stati fatti scendere dalla nave e accolti nel terminal crociere per le procedure di identificazione che stanno proseguendo senza soluzione di continuità.

Due gli scafisti identificati e in stato di fermo: Niacu Sabaly, senegalese di 19 anni, e Ahmed Ben Hammou 48 anni marocchino.

Per primi sono stati sbarcati i cadaveri di sei giovani nigeriane che sono stati subito portati all'Istituto di Medicina legale per le autopsie: stando ai primi riscontri le sei donne sono morte schiacciate dagli altri migranti che si accalcavano sul gommone.

Dalle testimonianze dei profughi è emerso che gli stessi si erano imbarcati da Tripoli l'11 dicembre alle 3 a bordo di un gommone, a gruppi di dieci scortati da un drappello di uomini libici armati.

Le donne avevano occupato la parte centrale dell’imbarcazione, come è consuetudine fare in queste occasioni. L’imbarcazione veniva condotta sin da subito e sino alle operazioni di soccorso da Niacu Sabaly, 19enne senegalese.

Nelle prime ore del mattino, il natante a seguito di un’onda anomala aveva ondeggiato pericolosamente.

Niacu Sabaly
Niacu Sabaly

Le persone sedute nella parte esterna del mezzo si erano proiettate verso la parte interna calpestando le persone sedute nella parte centrale. Solo al momento del soccorso a mare si è venuti a conoscenza della presenza dei cadaveri.

Le indagini avviate dalla Squadra Mobile, del personale della Stazione Navale della Guardia di Finanza di Cagliari e dagli operatori della nave “Diciotti”, unitamente alla collaborazione dei superstiti ha permesso di procedere al fermo di Sabaly ritenuto gravemente indiziato del reato di favoreggiamento all’immigrazione clandestina e del reato di morte come conseguenza di altro reato.

Ahmed Ben Hammou
Ahmed Ben Hammou

Negli eventi, denominati “Giallo”, “Lime Green”, “Arancione” e “Bianco”, sono stati soccorsi complessivamente 552 migranti. Nell’ultimo evento denominato “Gold”, sono stati soccorsi 136 migranti, alcuni dei quali collaboranti hanno indicato agli investigatori lo scafista di origine magrebina identificato per Ahmed Ben Hammou 48 anni, che avrebbe condotto l’imbarcazione sin dalle lontane coste libiche. I migranti di diverse nazionalità, avevano raggiunto la costa libica con mezzi di fortuna attraversando vari territori trai quali il Mali, il Burkina Faso, il Naeja, la Nigeria, l’Algeria.

Già stamani i migranti già identificati sono partiti per i centri di accoglienza della Sardegna. Resteranno nell'isola 558, mentre 300 saranno imbarcati verso altri centri di accoglienza del Paese.

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

44 commenti

  • Eucalyptus 15/12/2016 19:51:16

    @ GOLORITZE, non c’è problema, anch’io credo che ci stiano spremendo come limoni sulla base di un’emergenza costruita “ad hoc”.
  • user222190 15/12/2016 17:47:14

    Se ne fossero rimaste a casa loro sarebbero vive. Rispediteli A CASA LOROOOO!!!
  • GOLORITZE 15/12/2016 16:01:28

    Eucalyptus 15/12/2016 13:40:48 forse non mi sono spiegato bene, volevo dire che tutti i politici e loro affini, lucrano sulla nostra pelle con questa falsa accoglienza, tutta a nostro carico, ora e soprattuttto per le prossime generazioni
  • rosalux 15/12/2016 14:31:00

    Pogarirari, non sono un’esperta politologa (e ancor meno una veggente) e sinceramente non so rispondere al tuo importante quesito. So però, e credo di averlo già detto, che il geniale filosofo Michel Foucault aveva previsto, alla fine degli anni ’70, questa epocale migrazione, dicendo che sarebbe stata il grande problema del XXI sec.. I governanti delle grandi nazioni non l’hanno ascoltato e ora tocchiamo con mano i bei risultati di tale colpevole incuria.
  • Eucalyptus 15/12/2016 13:40:48

    GOLORITZE dalla sua frase “anche se non ho riscontri penso che in nord Italia anche la lega faccia affari sui migranti” si può ragionevolmente DEDURRE che lei è un seguace dei 5s, movimento nato per fare FINTA OPPOSIZIONE ma il cui ruolo è quello di colpire la concorrenza del PIDDÌ. La versione corretta della sua frase è: “NON AVENDO riscontri INSINUO che in nord italia anche la lega faccia affari sui migranti.”, ma le strategie diffamatorie non funzionano più, il popolo è sempre meno BUE.
  • Chiara_71 15/12/2016 11:31:17

    GOLORITZE Sono perfettamente d'accordo con i tuoi 3 posts, fortunatamente la carta del razzismo (falso) sta incominciando a non funzionare più, la gente sta incominciando a capire comunque e inizia a farsi domande. Non credo accetterà a lungo questa situazione. X non parlare dell'incredibile numero di questuanti (con relativi smartphone avanzati), uno ad ogni isolato, alcuni molto insistenti. Sarebbe questa la soluzione? Non credo, e nuoce anche ai tanti immigrati regolari e integrati
  • GOLORITZE 15/12/2016 10:38:36

    abbiano bisogno di assistenza ?, quindi non è cosi che si risolvono i problemi delle popolazioni africane, serve innanzitutto una politica seria di contenimento demografico, politiche che sviluppino la scolarizzazione e le conoscenze di quelle popolazioni, in modo che possano affrancarsi ed emanciparsi, dalla situazione attuale, in tutto questo serve anche la loro fattiva volontà, per poi avere i risultati voluti, chiaramente tutto questo richiede tanto tempo
  • GOLORITZE 15/12/2016 10:33:37

    anche la lega faccia affari sui migranti, ma in tutta questa vicenda non trovo il comportamento del nostro governo la soluzione per noi italiani e per i migranti, mi spieghi che senso ha tenere queste persone per due anni a far niente, e poi scaricarle sulla collettività, senza aver programmato niente per l'inserimento vero di queste persone, nella nostra società, altro aspetto ieri ne sono sbarcati 854, e l'altro miliardo e cento milioni che sono ancora in Africa ?, non pensi che anche loro
  • GOLORITZE 15/12/2016 10:28:41

    rosalux 14/12/2016 22:40:52 "Però non riesco a restare insensibile alle sofferenze e alla morte di migliaia di persone." cara Rosa penso che nessuno di noi sia insensibile, però l'ho già detto altre volte, l'insofferenza degli italiani è verso il proprio governo, nella gestione della vicenda, lo vediamo tutti come stanno le cose, nel mio piccolo vedo che chi sta lucrando su questa falsa accoglienza, fa parte di tutto l'arco costituzionale, e anche se non ho riscontri penso che in nord Italia
  • Chiara_71 15/12/2016 09:14:18

    Segue. È anche comodo e facile parlare quando tutto sommato non ci si può lamentare (come in Italia) ma non mi vengano a dire che vogliono aiutare questa gente. È la scusa che usano x giustificare questi traffici di fronte al Paese.Tenere le persone gratis x un paio d'anni non è concepibile in nessun piano di sviluppo. E con tutti quei soldi cosa tutto avrebbero potuto fare nei Paesi poveri? Che poi i siriani, x cui tutto ciò è incominciato, non avevano bisogno di soldi ma di protezione.