Cronaca » Mogoro

Falsi alcoltest e droga nelle auto fermate, due carabinieri a processo: estorsione

Martedì 29 Novembre 2016 alle 17:39


Un posto di blocco dei carabinieri

Erano pronti a sistemare droga nella macchina del malcapitato di turno. O a incastrarlo con l'alcoltest in cambio di 10mila euro.

I carabinieri "infedeli" di Mogoro pianificavano ogni dettaglio in collaborazione con alcuni investigatori privati.

È quanto emerso oggi nel processo che vede sul banco degli imputati Mario Arnò e Massimiliano Mazzotta che, 4 anni fa quando scattarono le manette per il comandante della compagnia di Mogoro Biancheri e alcuni investigatori, erano rispettivamente maresciallo e appuntato al nucleo radiomobile.

L'inchiesta sulle intercettazioni illegali in accordo con alcuni detective fece molto scalpore e per alcuni dei protagonisti è ancora aperta.

Arnò e Mazzotta (assistiti dagli avvocati Franco Villa e Veronica Dongiovanni) devono rispondere delle accuse di peculato, estorsione e falso.

Nel processo si sono costituiti parte civile Ugo Zucca e Massimiliano Stella (difesi da Rossella Oppo e Rita Chiara Furneri).

Il processo proseguirà il 10 gennaio.

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

17 commenti

  • tilliccasa 01/12/2016 13:47:56

    AUGURO A CHIUNQUE,DI NN AVERE MAI E DICO MAI DI AVERE A CHE FARE CON LE FORZE DELL'ORDINE
  • be 30/11/2016 12:55:27

    se non sbaglio sono stati degradati ed espulsi dall'arma dei carabinieri
  • studioroma 30/11/2016 10:10:11

    io credo che non si possa fare di tutta l'erba un fascio, ma di certo emerge troppo spesso che ci siano delinquenti in tutti i corpi a danno dell'immagine e della fiducia di chi invece si comporta in modo esemplare. quando emergono dubbi , bisognerebbe informare i comandi sulla condotta poco consona alla divisa di chiunque sia individuabile con atteggiamenti sospetti, anche se solo offensivo e prevaricante della gente che verifica
  • ienaridens 30/11/2016 08:05:13

    per questi avanzi di galera in divisa ci vorrebbe una punizione esemplare.disonorano tanti professionisti in gamba e sono pericolosissimi perchè dovrebbero essere la tutela della società e non il contrario.schifo
  • user220317 29/11/2016 23:43:58

    se la notizia è vera......è un gravissimo reato...... chi sbaglia paghi...........
  • user215573 29/11/2016 23:37:11

    E che dire giustizia !!!!e chissà quanta gente anno rovinato! !!!!io o sempre la telecamera accesa in macchina quando mi fermano !! Fidarsi e bene non fidarsi e meglio .'!'!!!!troppo convinti sono che anno una divisa e i risultati sono questi !!!!speriamo galera x molto
  • ddeddeddu 29/11/2016 22:48:24

    Cesss... Col rischio poi di rovinare un intera vita al malcapitato che magari con un accusa cosi poi rischiava di perdere pure il posto di lavoro e se aveva famiglia di lasciarla col c**o a terra... Rovinavano vite e famiglie insomma!!! Signori... Telefono sempre alla portata con app di registrazione e video nella schermata principale, sono l'unica arma contro chi ha la parola piú forte (ingiustamente) della nostra
  • user217761 29/11/2016 22:19:09

    Di dove sono questi due signori per bene? Abbiamo.bisogno di queste schifezze in sardegna? Carabinieri sardi in Sardegna
  • user214562 29/11/2016 21:35:10

    Ma che pena.... ma come si fa.... speriamo almeno in pene esemplari!
  • cicciobello7 29/11/2016 21:20:44

    Dovrebbero avere una pena peggiore perche hanno prestato Giuramento all'arma . Stiamo a Guardare se la legge viene rispettata